Cronaca

Villanova d'Asti, alla barriera della A21 Polstrada arresta evaso dai domiciliari

Scritto da Redazione Sabato, 7 Dic 2019 - 0 Commenti

identificato  per Albert Domazeti nato in Albania, 23 anni, sottoposto agli arresti domiciliari presso il comune di  Villa Briano (CE), per scontare una pena di oltre due anni comminata dal Tribunale di Torino, per la commissione di reati contro il patrimonio.

Nel pomeriggio del 26 novembre scorso, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo autostradale,  in costanza di un posto di controllo presso la barriera autostradale dell’A21 di Villanova d’Asti, due equipaggi, rispettivamente della Sottosezione Polstrada di Alessandria Ovest ed uno del Distaccamento Polstrada di Tortona, fermavano e sottoponevano a controllo di polizia, un auto sospetta con a bordo due persone.
 
A seguito della richiesta di esibire i documenti, dopo un fugace sguardo di intesa tra i due occupanti il veicolo, il passeggero si dava alla fuga, attraversando il piazzale autostradale, mettendo in pericolo la propria incolumità e quella degli altri utenti autostradali in transito. Gli agenti, pertanto, procedevano a raggiungerlo ed a fermarlo, prima che scavalcasse la recinzione autostradale per poi scappare nelle campagne adiacenti.

L’individuo in fuga, ad un primo accertamento degli operatori, risultava  sprovvisto di documenti di identificazione; il conducente dell’autovettura veniva identificato per D.M. romeno di 21 anni,  domiciliato a Torino, che, a seguito di perquisizione, risultava in possesso di grimaldelli e coltelli idonei allo scasso, circostanza per la quale veniva  deferito all’Autorità Giudiziaria. 

Il soggetto sprovvisto di documenti veniva sottoposto ad accertamenti dattiloscopici ed  identificato  per Albert Domazeti nato in Albania, 23 anni, sottoposto agli arresti domiciliari presso il comune di  Villa Briano (CE), per scontare una pena di oltre due anni comminata dal Tribunale di Torino, per la commissione di reati contro il patrimonio.

Alla luce di quanto accertato, il Domazeti   veniva arrestato per il reato di evasione. Il G.I.P. del Tribunale di Asti convalidava l’arresto disponendo il ripristino della misura detentiva degli arresti domiciliari.