Scuola & Formazione

A Villafranca Asti il Comune raddoppia i mezzi dello scuolabus 

Scritto da Redazione Martedì, 29 Set 2020 - 0 Commenti

37 allievi serviti ogni giorno. Intanto a ottobre apre la mensa nella tensostruttura.

Lo scuolabus raddoppia a Villafranca: i mezzi del Comune sono infatti passati da uno a due per garantire, ogni giorno, il percorso casa-scuola e ritorno a 37 studenti.  

"Non è solo perché - spiega il sindaco Anna Macchia - dobbiamo assicurare il distanziamento anti- Covid, secondo le linee guida per il trasporto pubblico dedicato. L'acquisto di un mezzo era previsto nel programma elettorale dell'Amministrazione Comunale e da questo anno scolastico attuiamo l'impegno, andando anche a sostituire un veicolo ormai vecchio. E' importante sottolineare che i costi aggiuntivi del servizio, che si aggireranno indicativamente intorno agli 8.500 euro per l'intera sessione scolastica, non peseranno sulle famiglie, ma saranno interamente a carico del Comune".

Oltre all'acquisto del mezzo, la spesa riguarda l'impiego di due autisti, di altrettanti accompagnatori e l'attuazione delle misure anti-Covid previste: i mezzi sono igienizzati a ogni corsa e sanificati ogni giorno a fine servizio. Al momento della salita, gli studenti (23 bambini della primaria, 14 della scuola secondaria di primo grado) hanno a disposizione il gel per pulire le mani. 

Sugli scuolabus il distanziamento degli allievi viene garantito dimezzando la capienza massima di 28 posti. Presto alle corse del mattino, dal lunedì al venerdì, si aggiungeranno quelle pomeridiane: due a settimana per i bambini della primaria. 

"Siamo soddisfatti - conclude il sindaco Anna Macchia - per essere riusciti ad accogliere tutte le istanze delle famiglie. Nel mese di ottobre, intanto, verrà attivata la mensa nella tensostruttura acquistata dal Comune e collocata nel cortile dell'Istituto Comprensivo".

Qui, due volte a settimana, troveranno posto tra i 70 e gli 80 alunni della primaria, mentre il refettorio del salone Gai continuerà a ospitarne un altro centinaio. In questo modo saranno attuate le disposizioni sul distanziamento sociale, tutelando la sicurezza dei bambini.

 

Nella foto: il sindaco Anna Macchia con i due autisti dello scuolabus Maurizio Marabese e Marco Nosenzo. 

 

Villafranca d'Asti, 26 settembre 2020