Territorio & Eventi

Urge riattivare la tratta ferroviaria Bra-Cavallermaggiore!

Scritto da Redazione Giovedì, 27 Ago 2020 - 0 Commenti

Il Comune di Bra e il Comune di Cavallermaggiore sollecitano Trenitalia e la Regione Piemonte affinchè sia riattivata immediatamente la linea ferroviaria fortemente utilizzata sia da numerosi pendolari nel tragitto casa-lavoro che da molti studenti.

E’ la richiesta urgente nuovamente avanzata dal Comune di Bra, di concerto con Cavallermaggiore, a Trenitalia e alla Regione Piemonte, a seguito del grave disagio che da alcuni mesi ha colpito gli utenti della tratta.

Immediato ripristino di tutti i collegamenti soppressi, ancor più in vista dell’imminente inizio delle scuole.

La Bra-Cavallermaggiore, linea fortemente utilizzata sia da numerosi pendolari nel tragitto casa-lavoro che da molti studenti frequentanti gli istituti scolastici di Bra ed Alba, è stata infatti interessata da un’interruzione di servizio inizialmente legata all’emergenza pandemica da Covid-19, a cui non è però seguito, nonostante il via libera del Governo arrivato già a maggio, un ritorno alla normalità.

La riattivazione della linea, strategica per la mobilità territoriale, è essenziale: la Giunta braidese, facendosi portavoce anche degli appelli della cittadinanza, ha sollecitato più volte in questi mesi i vertici di Trenitalia e l’Amministrazione regionale in merito, senza ricevere però dagli enti preposti  risposte certe e definitive. (em)

 

Nella foto la facciata della stazione ferroviaria di Bra