Territorio & Eventi

Un "abbraccio tricolore" che fa sentire tutti #DistantiMaUniti! (+VIDEO)

Scritto da Redazione Martedì, 26 Mag 2020 - 0 Commenti

Verso il 2 giugno: da ieri il Giro d’Italia delle Frecce Tricolori. Il calendario degli appuntamenti per non perderci lo spettacolo e ricorda: "Se realizzi uno scatto dalla finestra di casa o dal luogo di lavoro non dimenticare di condividerlo con #AbbraccioTricolore".

In occasione delle celebrazioni per il 74° anniversario della proclamazione della Repubblica, la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) effettuerà una serie di sorvoli, a partire da ieri 25 maggio, toccando tutte le regioni italiane e abbracciando simbolicamente con i fumi tricolori tutta la Nazione, in segno di unità, solidarietà e di ripresa: 21 città sorvolate dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale per un "Abbraccio Tricolore" che segnerà la storia.

“Abbraccio Tricolore” è il nome di questa speciale iniziativa dell’Aeronautica Militare, che si unisce ai tanti contributi delle Forze Armate – fortemente voluti dal Ministro della Difesa, Onorevole Lorenzo Guerini – in un momento in cui l’Italia è desiderosa di uscire da un periodo di crisi, nel rispetto delle regole, con responsabilità e attenzione.

Il tour delle Frecce Tricolori è partito da Rivolto, sede del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, e toccherà – nell’arco di cinque giorni – tutti i capoluoghi di regione, per poi concludersi simbolicamente il 2 giugno, con il sorvolo di Roma in occasione della Festa della Repubblica.

Un messaggio di speranza, in un particolare momento storico durante il quale è necessario un forte impegno per assicurare la graduale ripresa delle attività sociali, lavorative ed economiche. 

E proprio il tricolore della Pattuglia Acrobatica Nazionale, potrà costituire il simbolo della rinascita e della speranza di un futuro sereno, abbracciando le case, le piazze, i paesi, le città e le Regioni, in un’unica lunghissima bandiera nella quale riconoscerci e nel cui ideale sentirci più forti e orgogliosi di essere Italiani.

Le #FrecceTricolori pronte anche oggi per sorvolare l'Italia mantenendo le giuste distanze per la perfetta riuscita delle manovre in sicurezza.

Trento, Codogno, Milano, Torino e Aosta sono state queste le prime 5 località che hanno ricevuto l’abbraccio tricolore della Pattuglia Acrobatica Nazionale!

Un tour di 5 giorni - 21 città italiane sorvolate per un #AbbraccioTricolore che segnerà la storia.

Non ci resta che affacciarci dalle finestre delle nostre case o dai nostri luoghi di lavoro per goderci lo spettacolo ma dobbiamo farlo con senso di responsabilità e con il distanziamento sociale per il bene del nostro Paese.

A Torino, sul ponte nti sul fiume Po tanta gente per vedere le Frecce da una visuale più aperta rispetto alle strade strette del centro. Gente a testa in su anche nelle piazze, mentre dai palazzi dei quartieri esterni al centro la gente si è affacciata alle finestre e dai terrazzi per  osservare gli aerei.

Nelle riprese dal ponte della Gran Madre della torinese Monica Cariola Ginatta il suggestivo passaggio delle Frecce Tricolori, la Pattuglia acrobatica nazionale, sopra la città di Torino ieri secondo il programma previsto:

 

 

 

Gli assembramenti che si sono formati nel pomeriggio di ieri, in diversi punti di Torino, per il passaggio delle Frecce Tricolori purtroppo sono finiti su facebook.com dove Chiara Appendino, sindaco di Torino, annuncia: "Sono più che felice di complimentarmi con i torinesi e riconoscere l'impegno, loro e di noi come Istituzioni, quando le cose funzionano - scrive -. Ma questo non è stato il caso. Porterò questa situazione al tavolo di pubblica sicurezza".

Dello stesso parere è Alberto Cirio governatore del Piemonte: "L’abbraccio delle #FrecceTricolori sul cielo del Piemonte. Queste immagini (video che segue) mostrano una Piazza Castello ordinata sotto il Palazzo della Regione ad attendere il loro passaggio. Spiace e preoccupa che in altre piazze di Torino non sia stato altrettanto. Ne ho gia parlato al Prefetto di Torino per concordare una azione mirata, perché immagini come quelle del weekend e di oggi non sono accettabili, dopo mesi di sacrificio da parte di tutti che ora rischia di essere vanificato da comportamenti irresponsabili".

 

La seconda giornata del tour delle #FrecceTricolori, ha avuto inizio questa mattina dalla Liguria. 

Riceviamo dal genovese Marco Nacucchi le sue riprese che volentieri condividiamo:

 

 

 

 

Le #FrecceTricolori sono ancora pronte al decollo domani mattina a Cagliari – nel pomeriggio a Palermo. Giovedì mattina a Catanzaro e Bari. Nel pomeriggio a Potenza, Napoli e Campobasso. Venerdì mattina Loreto e Ancona. Nel pomeriggio Bologna, Venezia e Tireste. 

Scompare la celebre scia fumogena tricolore dalle code dei velivoli che lascia lo spettatore in un turbinio di forti emozioni...

Grazie Pattuglia Acrobatica Nazionale dell'Aeronautica Militare!

Luciana Monticone