Territorio & Eventi

Tre vini per tre panettoni al vino, sabato allo spazio Cocchi di Cocconato

Scritto da La redazione Lunedì, 2 Dic 2019 - 0 Commenti

Roberto Bava (Cocchi) e Andrea Bagnasco (Albertengo Panettoni) racconteranno i segreti dell’abbinamento perfetto nell'incontro che si svolgerà allo spazio Cocchi di Cocconato (via Stazione 2) sabato 7 dicembre a partire dalle 16.30.

Tre vini per tre panettoni al vino: questo il titolo e il programma dell'incontro che si svolgerà allo spazio Cocchi di Cocconato (via Stazione 2) sabato 7 dicembre a partire dalle 16.30.

Con Roberto Bava (Giulio Cocchi) e Andrea Bagnasco (Albertengo Panettoni) si degusteranno tre panettoni al vino accompagnati da tre vini di Giulio Cocchi e Bava.

Ecco allora il nuovissimo panettone al Vermouth di Torino Cocchi in abbinamento allo Storico Vermouth di Torino, il panettone al Brachetto d'Acqui con il Brachetto d'Acqui Docg Cocchi e quello al Moscato da assaggiare insieme al Moscato d'Asti Docg Bava per un’esperienza alla scoperta dei segreti del lievitato natalizio e dell'incontro perfetto con il vino, sia come ingrediente sia in abbinamento.

L'ingresso è libero fino a esaurimento posti. 

"Abbiamo collaborato con Albertengo, specializzato da ormai 30 anni nella produzione di panettoni al vino, per arrivare a questa nuova ricetta molto speciale per il nostro panettone al Vermouth di Torino - dice Francesca Bava, responsabile marketing di Cocchi -. Per questo siamo lieti di ospitare questo evento, in cui racconteremo insieme come nasce un panettone, e assaggeremo gli abbinamenti migliori per arrivare preparati al Natale".

PANETTONE AL VERMOUTH DI TORINO: PRODUZIONE E NOTE DI DEGUSTAZIONE -

Lo Storico Vermouth di Torino è protagonista di uno speciale panettone nato da una collaborazione tra Giulio Cocchi e Albertengo, due grandi espressioni della tradizione enogastronomica piemontese per un dolce unico.

Il risultato è un panettone raffinato e fragrante, con scorze di limone e arancia candite al Vermouth Cocchi e decorato con una glassa di “Nocciola Piemonte IGP” e mandorle. Nel soffice impasto, l’avvolgente aroma di spezie, il fresco tono di zenzero e la nota delicata di alcune gocce di cioccolato richiamano il profilo aromatico del Vermouth rendendo ricco e sorprendente questo panettone.

La ricetta prevede l’utilizzo di lievito madre, una lievitazione di 48 ore e solo ingredienti di prima scelta: dal burro alle uova italiane di galline allevate a terra, dall’uvetta ai canditi, senza conservanti.

Da assaporare in compagnia di un bicchiere di Storico Vermouth di Torino freddo con l’immancabile scorzetta di limone. 

DOVE ACQUISTARLO - Il Panettone al Vermouth di Torino Cocchi si può acquistare nei migliori gourmet shop e nell’Enoteca nella cantina di Cocconato (Asti), in via Stazione 2. Per ulteriori informazioni scrivere a cocchi@cocchi.com.

STORICO VERMOUTH DI TORINO COCCHI - Da anni Cocchi propone idee insolite per sondare nuovi e affascinanti accompagnamenti per il suo Vermouth di Torino, campione delle classifiche di settore nel mondo: cioccolato, formaggi, gelato, intere cene firmate da chef di grido che hanno il Vermouth di Torino come protagonista.

Il Vermouth di Torino Cocchi ha saputo catalizzare l’attenzione dei barman internazionali inaugurando un felice rinascimento dell’intera categoria.

La ricetta tradizionale dello Storico Vermouth Cocchi, formulata nell’Ottocento ad Asti, prevede l’uso di erbe come la china e il rabarbaro per tingere leggermente di ambra il bel vino chiaro, insieme allo zucchero imbiondito che, con il colore, dona anche una nota speciale “croccante” al gusto e arrotonda tutti i sentori amari. Tra le erbe e spezie aromatizzanti sono protagonisti l’artemisia e gli agrumi che con la china donano equilibrati toni amaricanti in finale.

Il gusto complesso del Vermouth Cocchi, caratterizzato da vibranti note di cacao e arancio amaro e da sentori lievemente balsamici si sposa a quello altrettanto ricco del panettone. 

GIULIO COCCHI

APERITIVI A BASE DI VINO E BOLLICINE CENTO PER CENTO PIEMONTESI: DAL 1891 VERMOUTH E SPUMANTI TRADIZIONALI DELL’ASTIGIANO

Barolo Chinato, Vermouth di Torino, Aperitivo Americano e bollicine metodo classico piemontesi di Alta Langa Docg: tutti i prodotti Cocchi sono a base di vino e le ricette sono quelle di una volta, codificate alla fine dell’Ottocento sulla base dalle intuizioni dello stesso Giulio Cocchi.

Ciò che definisce lo stile Cocchi è la semplicità insieme all’autenticità: la qualità del vino e degli ingredienti, l’esperienza tecnica centenaria e una passione e una creatività che non sono mai venute meno negli anni.

Dal fondatore Giulio Cocchi la piccola casa vinicola ha ereditato un’inesauribile vivacità e una ricerca qualitativa che la porta a essere conosciuta e apprezzata in tutti e cinque i continenti.