Sport

Storico anniversario per l'Alessandria calcio, domani sfida alla capolista Lecce

Martedì, 15 Feb 2022 - 0 Commenti

L'Alessandria calcio festeggia i 110 anni di attività e li celebra, nella partita contro la capolista Lecce, domani alle 18:30 allo stadio 'Moccagatta' indossando una maglia speciale, bianca con una banda orizzontale, come quella del campionato 1948/49.

Presentati oggi gli appuntamenti previsti nell’ambito del 110°anniversario della fondazione dell’Alessandria. Oltre all’uscita del volume Grigi in B, curato da Museo Grigio, i festeggiamenti prevedono la realizzazione di due nuove maglie create per l’occasione e ispirate, su un’idea di Museo Grigio, ad annate particolarmente significative della storia Grigia.

La prima, replica del campionato 1948/49, verrà indossata nel prepartita di Alessandria-Lecce del 16 febbraio.

Riprende nella grafica e nei colori un un esemplare che segnò una vera e propria discontinuità con le maglie precedenti, con una banda orizzontale, in anni in cui quella scelta era già stata adottata dalla Sampdoria e poi da Cremonese, Lucchese e Atalanta.




Foto Albino Neri

Una seconda maglia celebrativa verrà portata in occasione di Alessandria-Perugia il 22 febbraio: sarà quella verde della stagione 90/91, contrassegnata dalla promozione in serie C1.

"La scelta - spiega la società - ha riferimenti nella storia recente, ma ne riprende anche lo spirito e la filosofia di lavoro, legata alla sostenibilità e al rispetto dell'ambiente e alla mission dei due sponsor principali (Y3K, Amag e Relife).

Compaiono alcune novità: la scritta 'Alessandria' e lo stemma della città ricamato sul petto, come già negli Anni '30 e nella divisa dell'ultimo campionato di A nel 1957/58".

I 'grigi' dell'Alessandria hanno giocato 13 stagioni in serie A - l'ultima nel 1959/60 - e 21 nella serie cadetta, dove sono tornati l'estate scorsa, dopo 46 anni di assenza, vincendo ai calci di rigori la doppia sfida della finale playoff con il Padova. Nel palmares dell'Alessandria due edizioni della Coppa Italia di serie C (1973 e 2018).

Nei primi decenni del '900 ha fatto parte del celebre quadrilatero piemontese del calcio, con Casale Monferrato, Novara e Vercelli, ed era particolarmente apprezzata per la sua scuola calcistica. (ANSA).