Territorio & Eventi

Saluzzo celebra la Giornata Nazionale dei Borghi Autentici

Sabato, 28 Set 2019 - 0 Commenti

Sabato 28 settembre e domenica 29 settembre una proposta articolata su due giornate in tema con il progetto speciale 2019 dedicato ai "Luoghi della lentezza e del saper fare".

Borghi Autentici d’Italia è un’associazione che riunisce piccoli e medi comuni, ed altri enti territoriali di sviluppo locale, con l'obiettivo di valorizzare un modello di sviluppo sostenibile, equo, rispettoso dei luoghi e delle persone e attento alla valorizzazione delle identità locali.

Il progetto 2019, proclamato Anno del Turismo Lento, porta l’attenzione sui ritmi e stili di vita “a misura d’uomo”, nel rispetto della natura e del saper fare, e sulla tematica del turismo responsabile e slow.

Tre i temi specifici del progetto "Luoghi della lentezza e del saper fare": la fruizione outdoor dei territori (dal trekking agli eventi sportivi all’aperto, dal birdwatching al turismo ferroviario); la conoscenza dei patrimoni locali del “saper fare nelle comunità” (attraverso attività dimostrative e laboratori); la partecipazione alla vita di comunità come “cittadini temporanei” (con iniziative socializzanti come passeggiate e percorsi tematici, momenti conviviali e tornei e giochi).

Alla luce di tale progetto, la città di Saluzzo, in collaborazione con il Parco del Monviso MAB Unesco, propone due iniziative:

Il sabato pomeriggio, dedicato alla visita guidata di una valle ricca di frutteti e vigneti, la Valle Bronda, con il castello trecentesco di Castellar e l’antica cappella di San Ponzio. L’escursione si concluderà presso la Cantina Produttori Pelaverga di Castellar con la degustazione guidata, facoltativa;

La domenica mattina, la visita guidata ad alcuni tesori della collina di Saluzzo, partendo dal luogo che storicamente rappresenta il punto strategico dell’Antico Marchesato, la Castiglia, arrivando a quello che era il casino di caccia dei Marchesi, Villa Belvedere.

A conclusione della visita, per chi vorrà, è previsto un aperitivo con i prodotti delle Terre del Monviso presso Tastè bistrot.

I costi delle iniziative per i visitatori comprendono unicamente la degustazione, facoltativa, alla Cantina (3 euro), l’ingresso al castello di Castellar, con visita guidata a cura dei proprietari (7 euro, gratuita per gli under 16 anni) e l’eventuale aperitivo di domenica mattina da Tastè bistrot.

L’Ufficio Turistico IAT è a disposizione per ogni ulteriore dettaglio, negli orari di apertura dal martedì alla domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30.

Per partecipare occorre prenotare contattando l’Ufficio Turistico IAT, in piazza Risorgimento, 1 a Saluzzo, numero verde 800 392789, email:saluzzo@coopculture.it.

Con la collaborazione dell’Associazione Vesulus