Territorio & Eventi

S. Damiano, la comunità di Casa Bosticco prosegue entusiasta il nuovo corso di giornalismo

Scritto da Redazione Sabato, 4 Apr 2020 - 0 Commenti

Sita in frazione San Grato di San Damiano è finalizzata all’accoglienza di 12 adulti (uomini e donne). Casa Bosticco, sin dal 2003, mai è venuta meno a nuove attività per gli ospiti, più al  lavoro e la cura per la propria persona, intesa in senso fisico e psicologico.

Oltre alle tante attività che quotidianamente vengono proposte, come il disegno, l’arteterapia, l’approccio alla natura e all’agricoltura, la musicoterapia e i colloqui costanti con psicologi ed educatori preparati al ruolo, a partire da marzo, la giornalista Francesca Gerbi, tiene, ogni venerdì mattina, un corso di giornalismo.

“Si tratta di un’opera di volontariato che volentieri svolgo con il massimo della passione per i ragazzi della struttura. Quel che facciamo è commentare insieme le notizie del giorno, creando poi, attraverso attività diverse e dal taglio specifico, un dibattito finale affinché ogni ospite possa sentirsi parte del laboratorio. Negli ultimi appuntamenti è tuttavia insorta la voglia di utilizzare la scrittura, per cui anch’essa è stata inserita in agendo: l’input che si vuole dare è imparare ad utilizzarla in forma terapeutica”, afferma Gerbi.

Soddisfatti, gli ospiti, raccontano la propria esperienza.

“Il corso mi piace, mi interessa, apre i miei orizzonti e mi fa capire meglio quello che accade nel mondo, penso che Francesca sia eccezionale”, dice Elisa.

“Mi piace il corso di giornalismo e scrittura: non so scrivere ma sono un’accanita lettrice e spero di poter migliorare la mia capacità di scrittura”, afferma Cinzia.

“Mi fa piacere partecipare al gruppo perché assimilo tante notizie ed è una nuova esperienza”, prosegue Fulvia.

“Sono contenta di aver avuto come esperienza di lettura il libro che mi ha dato Francesca, di cui la trama tratta di due donne: una borseggiatrice e l’altra disoccupata. Sono felice che mi sia stato consigliato di diventare giornalista di moda, cinema, musica e sport: le mie passioni”, spiega Monica.

“Il corso mi piace, se fossi una giornalista mi vorrei occupare di cronaca e raccontare le storie delle persone in difficoltà, soprattutto di bambini, anzi, mi spingerei ancora più in là, aprirei una casa- famiglia per bimbi”, conclude Susanna.