Territorio & Eventi

Rifreddo, il consiglio conferma i conti e non fa pagare la TASI

Scritto da La redazione Lunedì, 9 Dic 2019 - 0 Commenti

Inserito nel programma dei lavori pubblici un progetto da 200 mila euro per la viabilità dal centro al cimitero.

E’ tornato a riunirsi il Consiglio Comunale rifreddese. Diversi i punti all’ordine del giorno tra cui particolare rilievo hanno avuto le tematiche del bilancio e dei lavori pubblici.

Sul primo versante il sindaco Cesare Cavallo ed i suoi hanno apportato le ultime variazioni al bilancio 2019 inserendo un contributo all’Ana per il pranzo degli anziani e ratificato una delibera di Giunta che aveva messo a disposizione le risorse per la giornata contadina e preso atto di un contributo di 26mila euro del Bim per l’efficentamento energetico della costruendo Cittadella degli anziani.

Ritocchi ai conti che hanno confermato che anche per il 2019 i conti tornano anche senza, caso ormai più unico che raro nel panorama locale e nazionale, far pagare ai cittadini rifreddesi la Tassa sui servizi indivisibili (TASI).

Sul secondo versante la massima assemblea comunale ha provveduto ad inserire nel programma triennale delle opere pubbliche un progetto da ben 200 mila euro per la mobilità da piazza della Vittoria al cimitero.

Un atto conseguente al fatto che Rifreddo risulta tra gli enti papabili per il finanziamento delle opere nei comuni con meno di 3500 abitanti comprese nel recente decreto del  Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti.

Abbiamo avuto notizia alcune settimanale fa - ha spiegato il primo cittadino Cesare Cavallo - che siamo tra gli enti che possono concorrere al finanziamento di opere infrastrutturali fino a 200mila euro.

Ovviamente ci siamo immediatamente mossi per presentare un progetto ed abbiamo deciso di puntare sulla risistemazione della viabilità tra il centro del paese ed il cimitero”.

Si è così arrivati alla redazione di un progetto definitivo-esecutivo che comprende la sistemazione dell’area davanti alla chiesa comunale e le opere necessarie per la messa in sicurezza del traffico veicolare e pedonale tra il centro città ed il cimitero”.

Un progetto che se venisse effettivamente finanziato cambierebbe faccia alla zona centrale di Rifreddo.

Altre alle delibere citate i consiglieri hanno poi deciso di prendere atto della possibilità di rinviare gli adempimenti in materia di contabilità economica e bilancio consolidato così come di aggiornare alla nuove norme regionali la convenzione per la gestione delle funzioni montane con l’Unione del Monviso e di approvare i verbali del consiglio di fine luglio. 

Il sindaco di Rifreddo, Cesare Cavallo