Territorio & Eventi

Prosegue il percorso formativo per gli operatori turistici del Monferrato

Giovedì, 14 Ott 2021 - 0 Commenti

Prima sessione il 18 ottobre ad Alessandria a Palazzo Monferrato,  seconda sessione il 15 novembre ad Asti presso la Camera di Commercio.

Proseguono i workshop territoriali gratuiti del progetto “Campioni di Ospitalità", un percorso formativo  dedicato agli operatori turistici del comparto outdoor.

Per il Monferrato, gli incontri sono stati fissati lunedì 18 ottobre 2021 (prima sessione) ad Alessandria (Palazzo Monferrato, Via San Lorenzo 21) e lunedì 15 novembre 2021 ad Asti, presso la Camera di Commercio (Piazza Medici 8).
 
Si tratta di due giornate di confronto mutuo apprendimento in presenza e di due meeting online sulla piattaforma Zoom della durata di due ore ciascuno. Tra gli argomenti e i temi che verranno affrontati da due esperti (Diego Calzà di e-Tour e Monica Gilli dell’Università degli Studi di Torino) ci sono la costruzione e la comunicazione dell’offerta turistica, la creazione di esperienze, autenticità e sostenibilità, cosa c’è e cosa manca al territorio, come migliorare l’immagine aziendale e la spiritualità come ingrediente turistico.  

Il programma completo è disponibile alla seguente pagina Campioni di Ospitalità, dove è possibile accedere ai link per la registrazione e scaricare i materiali illustrati durante gli incontri. Per dare la possibilità a tutti di partecipare, è stata predisposta una lista d'attesa che consentirà, eventualmente, di aumentare il numero dei partecipanti ad ogni workshop.

Per informazioni: info@piemontescape.com
 
Campioni di Ospitalità” è un percorso formativo esperienziale e partecipativo, che nasce su iniziativa di VisitPiemonte, Unioncamere Piemonte e di tutto il sistema camerale e turistico nell’ambito del progetto “Piemonte Outdoor Commission“.
 
 
IL PROGRAMMA
 
- OTTOBRE
 
Il primo workshop di ascolto sarà sviluppato per ogni data in due sessioni:
 
1. Mattina h. 11.00 – 13.00 | Diego Calzà, e-Tour
a. Cosa siamo già bravi a fare e cosa dobbiamo invece imparare, individualmente, per:
✓ costruire la miglior offerta possibile per l'ospite;
✓ comunicare l'offerta all'ospite;
✓ organizzare il nostro lavoro al meglio, affinché sia funzionale anche alle nuove pratiche da introdurre e poter sostenere.
 
2. Pomeriggio h. 14.30 – 18.30 | Monica Gilli, Università degli Studi di Torino
a. Turismo outdoor e covid-19: cosa cambia
✓ Il turismo outdoor: quali bisogni turistici?
• Gli elementi di attrazione del turismo outdoor per un turista proveniente dalla città
• Outdoor e covid-19
• Come sviluppare e comunicare il turismo outdoor
b. Esperienzialità e autenticità nel turismo outdoor
✓ Cosa significa esperienzialità nel turismo
• Cosa si cerca nel turismo oggi e perché è importante l’esperienza
• Esempi di esperienzialità nel turismo
• Come configurare il proprio prodotto turistico come esperienza
✓ Cosa significa essere sostenibili nel turismo
• I molti aspetti della sostenibilità (sociale, culturale, economica, ambientale)
• Esempi di comunicazione turistica sulla sostenibilità
• Come comunicare al meglio la propria dimensione sostenibile
 
- NOVEMBRE
 
Il secondo workshop di ascolto sarà sviluppato per ogni data in due sessioni:
 
3. Mattina h. 11.00 – 13.00 | Diego Calzà, e-Tour
a. Cosa abbiamo e cosa ci manca, come territorio, per:
✓ costruire la miglior offerta possibile per l'ospite;
✓ comunicare l'offerta all'ospite;
✓ organizzare il nostro lavoro al meglio, affinché́ sia funzionale anche alle nuove pratiche da introdurre e poter sostenere.
 
4. Pomeriggio h. 14.30 – 18.30 | Monica Gilli, Università degli Studi di Torino
a. Narrare l’outdoor: lo storytelling online e offline
✓ Migliorare l’immagine aziendale online
• La comunicazione aziendale interna
• Regole per una buona comunicazione online; il rapporto fra sito web e social
• Dalla comunicazione d’impresa alla comunicazione di rete
✓ Le tecniche della comunicazione
• La narrazione come strumento di comunicazione efficace: lo storytelling
• Le tecniche dello storytelling
• Gli attori dello storytelling: travelblogger, animatori territoriali e turisti prosumer
b. La spiritualità̀ nel turismo outdoor
✓ La spiritualità come ingrediente del turismo
• Cosa è la spiritualità e perché la spiritualità oggi è importante
• Alcuni esempi di turismo spirituale sul territorio
• Come attrarre il segmento turistico spirituale (comunicazione e configurazione prodotto)