Economia & Lavoro

Piemonte, sistemazione temporanea dei salariati agricoli stagionali

Scritto da Redazione Giovedì, 21 Mag 2020 - 0 Commenti

Validità del bando sino al 16 giugno 2020. I contributi concessi permettono agli enti locali di destinare direttamente presso l’azienda agricola che ne fa richiesta la locazione e installazione di strutture prefabbricate ad uso abitativo e temporaneo.

E' ancora possibile presentare la domanda per la richiesta di contributo regionale per l’affitto delle strutture abitative temporanee da locare nelle aziende agricole destinate ad ospitare temporaneamente i lavoratori salariati che soggiornano e prestano la loro opera in Piemonte nei periodi di raccolta e di attività correlate alla coltivazione.  

“Un’azione diretta della Regione molto attesa per intervenire concretamente alle esigenze delle nostre aziende piemontesi prossime ai raccolti” dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura, Marco Protopapa.

Il bando, pubblicato dall’Assessorato all’Agricoltura e cibo della Regione Piemonte, si rivolge ai Comuni, alle Unioni di Comuni ed ai Consorzi di Comuni del Piemonte e prevede una dotazione finanziaria complessiva di 97.500 euro. L’importo massimo per il singolo progetto presentato dall’ente, considerate le spese relative all’anno 2019 e le spese relative all’anno 2020, è di 25.000 euro. Sarà concesso un contributo forfetario di 400 euro per ogni modulo abitativo noleggiato.

I contributi concessi permettono agli enti locali di destinare direttamente presso l’azienda agricola che ne fa richiesta la locazione e installazione di strutture prefabbricate ad uso abitativo e temporaneo.

Link al bando