Salute & Ambiente

Perosino (FI): "Questo fine settimana è previsto un dispiego di militari senza precedenti! " (VIDEO)

Scritto da Redazione Lunedì, 6 Apr 2020 - 0 Commenti

Appello alla Provincia di Cuneo: "State a casa nel rispetto di tutti". Nel fine settimana di Pasqua sarà previsto uno spiegamento senza precedenti delle Forze dell'Ordine.

In vigenza del DPCM e dei D. L. che prevedono limiti severi al movimento delle persone, giustificato dalle linee guida medico scien fiche per contenimento dell’epidemia in corso. 

In occasiona delle prossime festività Pasquali, da trascorrere a casa, ma che prevedibilmente determineranno rischi di disobbedienze diffuse, per mobilità impropria, sia pedonale che automobilistica. 

Per la tutela della salute di tutti e per il rispettoo di tanti (la stragrande maggioranza) che si comportano bene, cosciente della grave situazione attuale negli ospedali e nelle case di riposo della provincia, 

Mi permetto di rivolgere un pressante appello ai cittadini della Provincia di Cuneo: in cambio dei diritti alla salute e alle cure, del diritto o agli aiuti dello stato per la gravissima crisi economica già in atto e ormai certa a fine epidemia, occorre adempiere ai doveri di ci ttadino. 

Nel rispetto degli altri e delle regole: è obbligatorio stare a casa anche a Pasqua e a Pasquetta. Sento obbligo di dirvi con preavviso che ci sarà uno spiegamento delle forze dell’ordine come mai visto. 

Quindi conviene compiere un sacrificio da continuare per qualche giorno o se mana ancora, per poter allentare l’isolamento e man mano riaprire circolazione e a vità. 

Ciò che vediamo in tv (in altre parti d’Italia, in USA, in altri stati europei) è la verità, ciò che dicono i medici sui social e sui giornali la verità. 

La guerra è in corso e la vinceremo solo uniti . 

Scusate la franchezza ma sento che è il tempo di essere autentici nella parola e nella persuasione. 

Marco Perosino Senatore della Repubblica Italiana

marco.perosino@senato.it

www.marcoperosino.com www.facebook.com/perosinomarco/ https://twitter.com/marco_perosino