Cronaca

Movimento P.Iva, Filograna: "Se rinviato a giudizio il gioielliere Mario Roggero, noi siamo pronti a scendere in piazza"

Venerdì, 30 Apr 2021 - 0 Commenti

"Ieri mattina il gioielliere Mario Roggero NON SI E' ALZATO per UCCIDERE, si è alzato per lavorare. Si è alzato per pagare a fatica i suoi creditori e le sue tasse" -  dice Eugenio Filograna, presidente del Movimento.

Il Movimento Autonomi e Partite Iva con sede a Milano, un’Associazione a difesa degli Autonomi e Partite Iva, si schiera al fianco del gioielliere di Grinzane Cavour (Cuneo) e annuncia di essere pronto a scendere in piazza in caso fosse deciso per lui il rinvio a giudizio.

"Ieri mattina il gioielliere Mario Roggero NON SI E' ALZATO per UCCIDERE, si è alzato per lavorare. Si è alzato per pagare a fatica i suoi creditori e le sue tasse" -  dice Eugenio Filograna, presidente del Movimento - e continua: "Ieri mattina Mario Roggero non era pronto a vedere entrare nella sua gioielleria 3 uomini armati di un coltello e di una pistola (che non poteva sapere che fosse finta). Ieri mattina Mario Roggero non era pronto a vedere moglie e figlia, l’una colpita con un pugno e l’altra immobilizzata con fascette da elettricista, minacciate di morte da 3 sconosciuti armati. Ieri mattina invece i tre rapinatori si sono alzati consapevoli di quello che andavano a fare, consapevoli che si sarebbero armati, consapevoli che avrebbero picchiato e minacciato di morte, consapevoli che avrebbero derubato un negozio…insomma consapevoli che stavano andando a commettere un grave crimine e che avrebbero procurato a qualcuno uno choc indelebile. Il gioielliere Mario Roggero ha agito sotto choc, nella disperazione, nell’improvvisazione e ne ha uccisi due con la pistola che deteneva regolarmente.

Autonomi e Partite Iva annuncia che, QUALORA CI FOSSE UN RINVIO A GIUDIZIO per Mario Roggero, SCENDERÀ IN PIAZZA a PROTESTARE, perché è inaccettabile che lo Stato perseguiti chi si è solo difeso.

Sì perché il rinvio a giudizio rovinerà la vita di questa famiglia: inizieranno anni di udienze, costi legali, angoscia per la sentenza e quindi incertezza del futuro.

In questo caso non esiste l’eccesso di difesa e non sono necessari anni di processo per arrivare a questa conclusione. E' ora di finirla di essere garantisti con i criminali.

Bisogna garantire solo il gioielliere e la sua famiglia, che quella mattina si erano svegliati per lavorare! Condividete perché deve diventare un tam-tam. Oggi è Mario Roggero ma domani potrà essere qualcuno di noi".

Vedi anche: https://langheroeromonferrato.net/indagato-omicidio-eccesso-di-legittima-difesa-il-gioielliere-di-grinzane-cavour

Nella foto Prima riunione nazionale dei Coordinatori Regionali di Autonomi e Partite IVA con il Comitato di Presidenza - Milano 10 luglio 2020