Territorio & Eventi

Intensa l'attività dell'Ente Turismo Langhe Monferrato Roero presentata ieri a Pollenzo

Venerdì, 17 Dic 2021 - 0 Commenti

Fiere, eventi e workshop: da settembre a dicembre 2021 l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero presente a 12 appuntamenti internazionali. Nuove brochure, guide inedite, archivio fotografico rinnovato, un nuovo video e nuovi contenuti su www.visitlmr.it

Si è svolta ieri pomeriggio, in presenza, nella Sala Rossa dell'Albergo dell'Agenzia di Pollenzo (Bra), l’Assemblea dei Soci dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. L’Assemblea è stata convocata per fare il punto sul lavoro svolto nel 2021 dall’Ente turistico.
 
Nel 2021 è stata realizzata un'intensa attività di promozione e comunicazione. Fitto il calendario di appuntamenti e iniziative: molti incontri online, ma anche in presenza con educational e press tour e il ritorno graduale agli eventi internazionali e nazionali in presenza. Si è lavorato sul nuovo materiale destinato all’accoglienza dei turisti, sia puntando sull’incoming dai mercati già consolidati, sia dai nuovi mercati come gli Emirati Arabi. L'Ente Turismo è tornato in Nord America e in Russia e sono stati rafforzati i legami internazionali per i settori turistici del lusso, wedding, mice e incentive.
 
Da settembre ai primi di dicembre 2021 l'Ente Turismo LMR ha partecipato a 12 fiere, workshop ed eventi turistici mondiali: dalla "Global Conference" sul Turismo del vino in Portogallo, che il prossimo anno si svolgerà in Langhe Monferrato Roero, alla Riviera Maya (Messico) per il workshop dedicato ai viaggi di lusso "ILTM North America" (20-23 settembre 2021), dove oltre 250 consulenti di viaggio di lusso provenienti da Canada, Messico e Stati Uniti hanno incontrato 250 fornitori selezionati in 13.500 incontri one-to-one. Dal 26 al 28 settembre 2021 l'Ente è stato a Londra per il workshop Enit del Wedding, lusso, active e wellbeing, mentre dal 6 al 10 ottobre ha partecipato a "Roc d'Azur" il principale evento fieristico del turismo mountain bike che si è tenuto a Frejus (Costa Azzurra). Da Rimini per il TTG, la fiera b2b che si è chiusa il 16 ottobre scorso, al workshop Enit "Benelux - Leisure" di Bruxelles e Amsterdam (25-26 ottobre), l'Ente Turismo ha preso parte anche al WTM di Londra (1-3 novembre 2021) e poi al workshop Enit "Paesi nordici Active-Mice" a Copenhagen Stoccolma (17-18 novembre), all'Italian Wine Day di Stoccolma (27 novembre), all'IBTM di Barcellona (30 novembre-2 dicembre). Tra gli eventi speciali, eravamo presenti il 14 novembre all'Asta Mondiale del Tartufo a Dubai e a Mosca, per progettare sia l'evento Expo Dubai 2022, sia per partecipare al Gala dinner Langhe Monferrato Roero in Ambasciata nella capitale russa.
 
L’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero ha realizzato nuove brochure di promozione e nuovo materiale d'accoglienza, che hanno permesso di mappare l'intera offerta della destinazione. Tra questi, la nuova guida "Itinerari urbani" di Asti, realizzata dall'Ente dopo oltre un anno di lavoro.   
 
Nel 2021 le attività di comunicazione hanno coinvolto oltre 120 giornalisti italiani e stranieri e 80 Instagrammer di Igers Italia, la più grande community italiana specializzata nella produzione di contenuti digitali. L’Ente li ha supportati per la creazione e realizzazione di servizi giornalistici e contenuti fotografici. Inoltre, sono stati organizzati diversi press tour ed educational per far conoscere la destinazione alla stampa nazionale e internazionale. L’Ufficio stampa dell’Ente Turismo LMR ha oltre 1400 giornalisti italiani in mailing list, dei quali circa 1200 specializzati in enogastronomia e viaggi, mentre sono 365 i giornalisti esteri, più 358 corrispondenti in Italia dall’estero. Tra le altre attività di comunicazione 2021, l'Ente ha collaborato alla campagna di comunicazione del “Magico Paese di Natale nelle terre Unesco”, alla sua prima edizione diffusa che ha coinvolto anche Asti con i mercatini.
 
Nel 2021 è stata aumentata la fruibilità del sito web www.visitlmr.it. Sono consultabili le "Esperienze" e gli "Itinerari" suddivisi per argomenti e aree. Il portale è stato tradotto in inglese e, da oggi anche in francese e tedesco.

Tra i progetti di comunicazione online avviati quest’anno, la community dei Locals, già attiva sui social network e il canale “Visit LMR: The home of BuonVivere” sulla piattaforma di geopodcasting  Loquis. Inoltre, si è svolta la quarta edizione del Food & Wine Tourism Forum, incentrata su innovazione, sostenibilità, digitale e internazionalizzazione.

A queste iniziative si è affiancata la presenza sempre più intensa sui social network: Facebook, Instagram, Twitter e YouTube.

È stato creato un nuovo video promozionale, di diverse durate, per adattarlo a tutti i canali per i quali è stato pensato. Infine, si è lavorato anche sul materiale fotografico, andando a implementare l’archivio con nuove immagini da nuovi shooting fotografici.

Nel corso dell’Assemblea è stato approvato, all’unanimità, il budget di previsione del 2022.
 
«L’imprenditoria turistico ricettiva - afferma il presidente dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, Luigi Barbero - ha manifestato una forte resilienza, con imprese rimaste attive e che hanno investito in nuovi progetti, anche attraverso il contratto di sviluppo del Mise, coordinato dal nostro Ente Turismo. Il contratto è un importante strumento agevolativo, dedicato al sostegno degli investimenti per la creazione di nuove attività turistiche, che verrà finanziato a inizio del 2022. Quest’anno, inoltre - prosegue Barbero - abbiamo ripreso le attività internazionali di promozione in presenzaper far conoscere in alcuni nuovi mercati la nostra destinazione e per rafforzarla in altri già consolidati. Abbiamo continuato a lavorare sul materiale turistico online e offline, integrandolo, per renderlo ancora più utile e fruibile. Nei lunghi mesi di lockdown il nostro lavoro di backoffice è stato essenziale, per arrivare a veder concretizzati alcuni importanti obiettivi, numerose iniziative e molte altre ancora in divenire. La pianificazione è stata costante e fondamentale, come lo sono stati il lavoro incessante che continuiamo a portare avanti, consapevoli dell’unicità e delle potenzialità del nostro territorio».