Territorio & Eventi

"Il Monferrato dalla vigna al bicchiere" un progetto dell'Ais di Casale Monferrato

Scritto da Redazione Lunedì, 7 Set 2020 - 0 Commenti

Ieri ha preso il via un programma di visite presso i produttori del Monferrato Casalese. Un programma ambizioso che impegnerà per 8 mesi un gruppo di Sommelier che visiteranno vigne e cantine per migliorare la propria competenza sui vini del territorio.

L'Assessorato all'Agricoltura ha patrocinato il progetto dell'Ais di Casale Monferrato, partito ieri domenica 6 settembre e che proseguirà fino a maggio 2021 con due appuntamenti mensili. 

Obbiettivo dell'iniziativa è quello di far conoscere i vini del territorio, i loro produttori, le cantine del Monferrato casalese, affinché i partecipanti diventino loro stessi ambasciatori delle nostre eccellenze. 

Al momento hanno aderito all'Ais 18 produttori. L'Amministrazione Comunale ha messo a disposizione un pulmino che parte dal Castello del Monferrato e accompagna il gruppo nelle varie aziende vitivinicole.  

La prima visita è stata presso l'azienda di Paolo Angelini. Un affascinante tour tra le vigne dove Mauro Angelini ha spiegato le caratteristiche dei vitigni, la conformazione e come avviene la raccolta delle uve e la loro trasformazione. È seguita la degustazione e l'illustrazione di sei vini.  

«È stata una mattinata interessante e formativa - hanno commentato il Sindaco Federico Riboldi e l'Assessore all'Agricoltura Daniela Sapio - Ringraziamo i fratelli Angelini che sono stati molto disponibili, Ais di Casale Monferrato, Paolo Pia ed il Gruppo Stat e l'Ufficio Agricoltura del Comune».