Sport

Il mondo del nuoto astigiano ricorda Michele Serra

Scritto da Redazione Sabato, 4 Apr 2020 - 0 Commenti

Inventò la Festa dello Sport Astigiano per riconoscere le eccellenze del territorio.

Il mondo del nuoto astigiano si stringe ai famigliari di Michele Serra e al CONI Provinciale per la perdita di un grande uomo di sport che per tanti anni ha retto le sorti dello sport astigiano come Presidente del Comitato Provinciale del CONI, anche promuovendo eventi che dessero visibilità ai tanti atleti di eccellenza di Asti.

"Noi del nuoto lo ricordiamo particolarmente per l’impegno profuso a fianco dell’amministrazione comunale e della Federazione Nuoto Regionale nell’organizzazione dei Campionati Nazionali di Nuoto tenutisi ad Asti nell’agosto del 1999".

Classe 1928, Michele Serra ha dedicato la sua intera vita allo sport: ex atleta, specialista nel salto con l’asta e nel mezzofondo, un curioso connubio di specialità, per 50 anni è stato l’anima del CONI Asti, dapprima come segretario, poi come vicepresidente per poi assumerne la presidenza per sedici anni.

Inoltre ha ricoperto gli incarichi di Presidente e poi Governatore del Panathlon Club Asti, Presidente della sezione G. Gerbi dei Veterani Sportivi, è stato socio fondatore del Comitato Nazionale Italiano Fair Play.

Ha ottenuto anche il riconoscimento della Stella d’Oro al merito sportivo del CONI e quello di Cavaliere all’Ordine Al Merito della Repubblica ed è stato insignito del Diploma d’Onore del CIO, del Prix Communication e della Mention Special del Panathlon International, del Premio Speciale alla Carriera della Regione Piemonte.