Territorio & Eventi

Gli “Amici dell’ospedale di Savigliano Onlus” donano nuovi monitor al Pronto Soccorso

Scritto da La redazione Venerdì, 27 Dic 2019 - 0 Commenti

Migliroata la dotazione tecnologica con ricadute positive anche sulla logistica.

Un sistema di 3 monitor “senza fili” per seguire i pazienti in Pronto soccorso è l’ultima donazione dell’associazione “Amici dell’ospedale di Savigliano Onlus”.

“Questo sistema – spiega il direttore del DEA Giorgio Nova – consente di liberare sale visita, in precedenza occupate spesso da pazienti monitorizzati, quindi otteniamo vantaggi anche sul piano della logistica.Il paziente può essere monitorizzato in barella, in qualsiasi spazio del pronto Soccorso, dotato di antenne per la rete wi.fi.”. 

Un’apparecchiatura, quella donata, del valore di circa 40 mila euro, che si aggiunge ai continui interventi degli “Amici” su una struttura che, in attesa di una revisione dal punto di vista strutturale, continua a perseguire l’obiettivo di un miglioramento delle dotazioni tecnologiche, per offrire ai pazienti un elevato livello di assistenza. 

“Siamo molto grati agli Amici – dice il direttore generale Salvatore Brugaletta, presente all’inaugurazione con il direttore del dipartimento di emergenza Urgenza Lucia Fenoglio, il direttore sanitario di presidio Giuseppe Guerra e il coordinatore sanitario dei Presidi ospedalieri Mirco Grillo – che sappiamo avere a cuore il nostro ospedale. Con loro sono frequenti i contatti, per individuare le esigenze dei vari reparti e anche per un aggiornamento, che è costante, sul cronoprogramma di attuazione del Piano Direttorio. Siamo ampiamente nei tempi e abbiamo tutto l’appoggio dell’assessore regionale”. 

All’incontro era presente anche il sindaco di Savigliano Giulio Ambroggio che ha rinnovato tutta la disponibilità dell’Amministrazione per agevolare, dal punto di vista burocratico, il percorso di ristrutturazione che si auspica possa iniziare quanto prima.