Cronaca

Gestione e stoccaggio illeciti di rifiuti a Polonghera e Moretta

Scritto da Redazione Sabato, 18 Apr 2020 - 0 Commenti

Intervento dei Carabinieri Forestale di Saluzzo (Cuneo).

La Stazione Carabinieri Forestale di Saluzzo (Cuneo) è di recente intervenuta per interrompere la gestione illecita di svariati rifiuti speciali, per lo più costituiti di carta, cartone e materiale plastico. 

Lo stoccaggio, quantificato in circa 800 metri cubi, era realizzato su un terreno agricolo sito in Moretta (CN) interessando una superficie accessibile a tutti, priva delle autorizzazioni necessarie e in difformità agli standard di prevenzione incendi.

Dopo aver accertato il deposito illegittimo le verifiche venivano estese al correlato impianto di trattamento di rifiuti ubicato in Polonghera (CN) dove era in corso un’attività di gestione dei medesimi difforme rispetto all’autorizzazione posseduta dalla ditta, anche per quanto riguarda la sicurezza dei lavoratori. Anche in tale sito, internamente ed esternamente alla struttura aziendale era depositato un ingente quantitativo di rifiuti sempre riconducibili a carta, cartone e plastica in attesa di essere trattati.  

I rifiuti risultavano provenire dall’attività di micro raccolta svolta dalla ditta presso decine di attività commerciali del cuneese e del torinese. 

Per quanto rilevato il responsabile è stato segnalato a piede libero all’Autorità Giudiziaria per gestione illecita di rifiuti e violazione alle prescrizioni stabilite nell’autorizzazione concessa dalla Provincia di Cuneo.