Territorio & Eventi

E4Quality progetto europeo ideato dal Consorzio Barbera d'Asti fa tappa a Berlino

Scritto da Redazione Giovedì, 17 Ott 2019 - 0 Commenti

Il 27 e 28 ottobre in Germania la Barbera d'Asti, il Ruchè di Castagnole con i grandi vini del Monferrato protagonisti di un grande evento di promozione. Un progetto del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato nell'ambito del programma europeo in collaborazione con Assopiemonte DOP e IGP.

Dopo le prime tappe di successo a Copenaghen e a Stoccolma, che hanno visto la partecipazione di oltre cento esperti locali del settore vino & food e oltre 15 aziende di eccellenza del Monferrato impegnate in masterclass, degustazioni e B2B per promuovere i vini di una regione vitivinicola unica al  mondo (dichiarata patrimonio dell'umanità  dall'Unesco),  l'ambizioso e innovativo progetto E4Quality, sostenuto dall'Unione Europea e ideato dal Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, prosegue con una tappa chiave del tour, quella nella Capitale tedesca, un mercato da sempre strategico per i produttori piemontesi e storicamente importante quasi quanto il mercato Usa.

Il prossimo 27 e 28 ottobre l’evento si svolgerà in una venue d’eccellenza: il famosissimo ristorante italiano Cecconi's, una delle più rinomate catene di ristoranti italiani, punto di riferimento per la tradizione enogastronomica del nostro paese che vanta tra le sue prestigiose location ristoranti a Londra, West Hollywood, Miami Beach e Istanbul. A Berlino, Cecconi's è ubicato nella Soho House, a due passi da Alexander Platz.

L'evento dedicato al Monferrato avrà inizio domenica 27 ottobre nel pomeriggio, presso la hall principale del Cecconi's store con un walk around tasting dei grandi vini del Monferrato dedicato a operatori del settore, importatori, distributori di ristoranti del network berlinese e wine lovers che potranno incontrare i produttori e degustare i sapori del Piemonte nel centro della Capitale.

La giornata terminerà con una cena di stampo italo-contemporaneo, in abbinamento con i vini del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato a cui parteciperanno i più importanti importatori della capitale e i migliori ristoratori nella cui carta dei vini viene dato spazio ai vitigni autoctoni italiani.

La mattinata di lunedì 28 ottobre sarà interamente dedicata alle masterclass e alle degustazioni dei grandi vini del Monferrato tutelati dal Consorzio. A prendere la parola insieme a Michele Longo (curatore Italia del Pocket Book di Hugh Johnson) sarà la famosa Master of Wine  tedesca  Romana Echensperger, miglior sommelier tedesca 2005, head sommelier del ristorante tre stelle Michelin  "Vendôme a Cologne "(più volte  'Best Restaurant of Germany) e attualmente wine journalist e collaboratrice del German Wine Institute (l'ente pubblico di promozione del vino in Germania). 

Saranno oltre 40 gli importatori, distributori, sommelier e giornalisti selezionati dalla Master of Wine tedesca per prendere parte alla giornata didattica di approfondimento e scoperta dei tesori vinicoli del Monferrato.

Si assaggeranno le migliori espressioni di Barbera d'Asti e di Ruchè di Castagnole Monferrato e gli invitati prenderanno la parola in momenti di dibattito informale. Infine, alle ore 15 inizierà il walk around tasting, in cui i produttori presenteranno un maggior ventaglio di etichette ai professionisti ospiti.

Il prossimo marzo inoltre  i  professionisti tedeschi più interessanti incontrati nel corso dell'evento di Berlino per completare la loro formazione e mantenere vivo il loro legame con i produttori del territorio saranno invitati all’incoming che il Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato organizzerà in Piemonte, sempre nell'ambito del progetto E4Quality.

E4Quality vuole raccontare in modo nuovo e innovativo i prodotti agroalimentari di qualità della regione Piemonte, le loro tipicità organolettiche e le peculiarità in fatto di sicurezza alimentare e attenzione alle tematiche ambientali.

Grazie al know-how dei Consorzi di tutela, all'indagine condotta sui trend di mercato, al coinvolgimento di giovani creativi ed esperti internazionali, per tutti i settori di attività del progetto, E4Quality risponde alle esigenze di un mercato sempre più globale ed eterogeneo.

L'identità del Progetto E4Quality è profondamente radicata nel patrimonio culturale, materiale e immateriale dei territori di produzione dei vini e dei formaggi d'eccellenza del Piemonte.

Un patrimonio di conoscenze e valori secolari che il Progetto vuole raccontare combinando un approccio esperienziale, attraverso strumenti multimediali d'avanguardia, incoming e percorsi immersivi nelle terre di produzione, con un approccio relazionale didattico e formativo con produttori ed esperti del settore, rivolgendosi ad un ampio pubblico di professionisti, comunicatori e potenziali clienti generici.