Territorio & Eventi

Doposcuola all'aperto per i bambini che frequentano la scuola primaria di Monforte

Scritto da La redazione Sabato, 7 Dic 2019 - 0 Commenti

In ogni passeggiata nella natura l’uomo riceve molto di più di ciò che cerca (John Muir): questa la filosofia dell’associazione di promozione sociale Virasu di Novello, che opera al doposcuola di Monforte.

L'associazione di promozione sociale Virasu, con sede nel comune di Novello (Cuneo), si occupa di attività ludico ricreative in natura, principalmente per bambini in fascia di età prescolare e scolare, opera al doposcuola di Monforte.

Propongono attività all'aperto tutto l'anno per permettere ai bambini di vivere il “fuori” in ogni stagione assaporandone le trasformazioni, i profumi e i colori.

Trascorrere tempo all'aria aperta porta a molteplici benefici: aumento delle difese immunitarie, esperienze multisensoriali con stimoli diversi provenienti da svariate fonti, libertà di espressione, stimolo creativo dato dalla presenza di materiali poveri.

Questa la filosofia dell’associazione di promozione sociale Virasu di Novello, che opera al doposcuola di Monforte.

«Crediamo che se i bambini crescono interagendo ed amando la natura, ci saranno molte più probabilità che sviluppino in futuro un’etica di cura verso l’ambiente. Questo anno scolastico ci vede impegnati nel progetto “PrimAria” (Mercoledì e Venerdì dalle 12 alle 18), doposcuola per i bambini che frequentano la scuola primaria di Monforte. Il servizio è stato attivato dopo un incontro molto collaborativo con l'Amministrazione comunale e dopo aver ascoltato i bisogni delle famiglie monfortesi».

Proseguono:«Il nostro obiettivo è di creare un ambiente sereno e una relazione di fiducia con i bambini in cui si sentano liberi di esprimersi e di commettere errori, senza essere giudicati. Il momento del “circle time” è molto prezioso perché favorisce la conoscenza dei membri del gruppo, si impara il rispetto, l'ascolto, la pazienza e sopratutto si da spazio alle emozioni. In questo momento ascoltiamo le loro proposte e decidiamo con loro le attività da fare in giornata. La libera scelta permette al bambino di vivere l'esperienza con maggiore concentrazione e motivazione, sentendosi parte di un gruppo che riconosce ed accetta i suoi bisogni. Quando i bambini lo richiedono riusciamo a vivere esperienze fuori in ogni condizione atmosferica, andando alla ricerca di boschi da esplorare, conoscere, vivere!»

Dopo il tempo dedicato al gioco e all'ozio, ci si dedica ai compiti. I bambini vengono accompagnati verso una maggiore autonomia, aiutati a rafforzare l'autostima, elaborando con loro le emozioni.

«Un grazie alle famiglie per la collaborazione e per il prezioso supporto», concludono.

Per sapere di più sulle attività future in yurta: associazionevirasu@gmail.com oppure 334/3582182