Territorio & Eventi

Cuneo, un albero di Natale alto 100 metri omaggio dell'AGC alla città sede di un suo stabilimento

Scritto da Redazione Lunedì, 9 Dic 2019 - 0 Commenti

L'allestimento ha impegnato per alcuni giorni una squadra di quattro persone. Ci sono voluti un chilometro e mezzo di cavi per accendere l'albero. L'azienda, con questo speciale albero, ha voluto rendere omaggio alla Città di Cuneo.

Ci sono voluti un chilometro e mezzo di cavi per accendere l'albero di Natale, alto cento metri, della AGC Flat Glass Italia.

La vetreria l'ha voluto sistemare sulla sua ciminiera, perché fosse visibile anche a distanza, allestito.dall'azienda Euroelettra di Alba, si trova in via Savona, alle porte di Cuneo, lungo la statale per Mondovì.

L'allestimento ha impegnato per alcuni giorni una squadra di quattro persone. L'azienda, con questo speciale albero, ha voluto rendere omaggio alla Città di Cuneo.

Ricordiamo che l'AGC (ex Glaverbel) è l’acronimo di Asahi Glass Company ed è il primo produttore mondiale di vetro piano. In termini numerici AGC vanta, solo in Europa (sede a Bruxelles), 19 linee di produzione vetro float e 100 unità di trasformazione in cui lavorano 10 mila dipendenti (nella struttura di Cuneo 220 dipendenti, oltre d altri mille nell'indotto).

In Italia ha un altro stabilimento a Salerno.