Territorio & Eventi

A Cossano Belbo centraline di ricarica elettrica per auto e bici a pedalata assistita

Scritto da Redazione Giovedì, 28 Mag 2020 - 0 Commenti

Il Bilancio 2019 chiude in pareggio sulla cifra di euro 2.646.932 una somma importante per un comune di quasi 1000 abitanti.

Nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale dei giorni scorsi, molti i punti all’ordine del giorno, tra cui spiccava la discussione sulla chiusura del Bilancio Comunale 2019.

Anna Lapadula ha illustrato ai consiglieri i dati più salienti emersi dalla redazione del Bilancio ad opera della Responsabile dell’Ufficio Ragioneria Raffaella Bogliacino con l’approvazione del Revisore dei Conti.

Il Bilancio 2019 chiude in pareggio sulla cifra di euro 2.646.932, una somma importante per un comune di quasi 1000 abitanti.

La lievitazione dei dati è dovuta principalmente ai lavori in corso, inseriti giustamente nei residui. Altro dato importante è il conto economico, dove risulta una buona situazione della cassa, nonostante i numerosi pagamenti anticipati alla Ditte che hanno svolto correttamente il proprio lavoro, mentre il Comune è in attesa dei pagamenti da parte degli Organi superiori, Regione e Stato centrale. Come positivo anche il risultato di Amministrazione che supera di poco i 310.000 euro, risultato che convalida quello degli anni passati, a dimostrazione di una scrupolosa e corretta gestione del denaro pubblico. Il Sindaco, nell’elogiare gli estensori del documento ha voluto entrare nel merito, informando i consiglieri sui lavori in corso che assommano a quasi 1.400.000 euro così suddivisi: 373.000 euro per la messa in sicurezza dell’edificio scolastico (lavori in corso), 170.000 euro per la messa in sicurezza della strada S.Bovo Piandini (in fase di ultimazione), 130.000 euro efficentamento energetico palazzo comunale (lavori in corso), 130.000 euro costruzione nuovi loculi cimiteriali (lavori in corso), 460.000 euro sostegno abitato 2 trance (lavori in fase di appalto), 100.000 euro sistemazione Piazza Balbo (in corso di approvazione progettazione) .

Inoltre si è in attesa di altri 1.200.000 euro  per la messa in sicurezza del territorio con progetti vari da finanziare tramite Ministeri e Regione Piemonte.

Un enorme sforzo dell’Amministrazione Comunale nel reperire i fondi e nel programmare i lavori secondo le priorità, mantenendo sempre un buon livello di sicurezza per il pagamento delle Ditte che svolgono i lavori, accollandosi così i ritardi dei finanziamenti.  

Nel corso del Consiglio si sono approvati anche alcuni tributi quali IMU e Tasi non apportando alcuna variazione ma attenendosi solo alle indicazioni di legge.

La verifica delle altre tariffe e tributi saranno all’ordine del giorno del prossimo consiglio di giugno, dove andranno fatte le dovute valutazioni alla luce delle difficoltà economiche emerse del corso dell’Emergenza COVID.

Il Sindaco, nella discussione finale, ha informato i consiglieri sui lavori di manutenzione delle strade tra cui i rattoppi stradali sui 44 KM di competenza comunale, eseguiti dal personale tecnico comunale (in corso di ultimazione) e lo sfalcio delle banchine che verrà effettuato, come da crono programma ai primi di giugno. 

La seduta viene chiusa con la volontà dell’Amministrazione di valutare l’organizzazione dell’Estate Ragazzi, un incontro con le realtà turistiche ricettive per una valido piano di ripartenza, in attesa dell’apertura del locale di accoglienza e informazione turistica nella Piazza principale. 

Inoltre il Sindaco ha fatto presente che dovrebbero essere collocate a giorni le due centraline di ricarica elettrica per auto, a cui seguiranno quelle per le bici a pedalata assistita.

 

Foto: particolare di Cossano