Salute & Ambiente

Coronavirus, attivata la sorveglianza sanitaria sui passeggeri in arrivo a Torino-Caselle e Levaldigi

Scritto da Redazione Mercoledì, 5 Feb 2020 - 0 Commenti

La Regione Piemonte, sulla base delle indicazioni fornite dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile e Commissario per l’emergenza Coronavirus, Angelo Borrelli, ha attivato la procedura.

L’assessore regionale alla Sanità del Piemonte ha visitato questa sera l’aeroporto di Caselle, dove da oggi, come anche all’aeroporto di Levaldigi, è attiva la sorveglianza sanitaria sui passeggeri in arrivo con tutti i voli internazionali, anche se non diretti, dalla Cina.

Sono circa 1000 le persone che sono state controllate con il termometro digitale frontale a raggi infrarossi.

Accompagnato dal direttore dell’aeroporto Lorenzo Gusman e dal vicedirettore Francesca Soncini, l’assessore ha visitato l’area off-limits dove avvengono i controlli, ringraziando il personale del Servizio 118 della Regione Piemonte e i volontari che se ne stanno occupando con grande efficienza e professionalità.

In particolare, si è complimentato per l’organizzazione del servizio con i responsabili dell’aeroporto e il direttore del Dipartimento Emergenza Urgenza del Piemonte 118, Mario Raviolo.

 

Nella foto l'assessore accompagnato dal direttore dell’aeroporto di Caselle Lorenzo Gusman e dal vicedirettore Francesca Soncini visita l’area off-limits dove avvengono i controlli.