Cronaca

Corneliano, avvistata pantera sul sentiero 4, in località Bastia direzione Piobesi

Scritto da Redazione Lunedì, 13 Gen 2020 - 0 Commenti

L'allarme di un giardiniere, ma per ora non ci sono conferme. Il sindaco Alessandra Balbo: "Si tratta di un sentiero che con le belle giornate come queste è molto battuto dalle persone per passeggiate, corse podistiche  e in mountain bike per cui non vorresi accadesse nulla".

Un grosso felino si aggira nel Roero? A dare l'allarme contattando il Comune di Corneliano d'Alba (Cuneo), nel Roero, è stato un giardiniere di una ditta di Cherasco, che lavorava nel girardino di una villa della zona. L'avvistamento si sarebbe verificato intorno alle 13 di oggi,, in località Bastia..

Secondo l'operaio si sarebbe trattato di una pantera, ma al momento l'ipotesi non è stata confermata dalle forze dell'ordine. La notizia è stata diffusa ai mezzi d'informazione dal Comune di Corneliano d'Alba, basandosi esclusivamente sulla testimonianza dell'uomo.

Da quel momento non è scattata una "caccia alla pantera" ma sono iniziate le ricerche da parte dei Carabinieri già allertati ed in costante controllo nella zona dove sarebbe stata segnalata la presenza della "belva".

"Ho preferito avvertire subito le forze dell'ordine che erano già in movimento - afferma Alessandra Balbo, sindaco di Corneliano, ai microfoni di RadioAlba  -  Ho segnalato l'avvenimento alla Forestale con i quali sono in costante contatto telefonico sugli evenutali sviluppi della ricerca."

La preoccupazione sale  in quanto alcuni "testimoni", non si sa quanto attendibili, hanno detto di aver intravisto l'animale scendere a valle verso il centro di Corneliano.

"Mi auguro che sia un falso allarme e che tutto questo finisca in una burla - avverte fra il serio ed il faceto la Balbo -  Perchè l'avvistamento è avvenuto su uno dei sentieri del Roero, il numero 4, in località Bastia in direzione di Piobesi. Si tratta di un sentiero che con le belle giornate come queste è molto battuto dalle persone per passeggiate, corse podistiche  e in mountain bike per cui non vorresi accadesse nulla".

Tra le ipotesi più accreditate sull'eventuale presenza di una pantera bel Roero, si pensa ad una fuga del felino da un circo o da una struttura privata nella quale è stato tenuto in cattività .