Territorio & Eventi

Continuano gli eventi di Langhe Monferrato Roero, tra digitale e nuove idee

Scritto da Redazione Mercoledì, 2 Dic 2020 - 0 Commenti

Magico Paese di Natale a Govone, Merenda Sinoira d’autore a Roddi, Mercato Contadino ed Enoteca Amica ad Asti e le fiere dell’Astigiano: tradizionali appuntamenti che passano alla modalità online, mentre si coglie l’occasione per lanciare nuove proposte per  la promozione dei prodotti tipici. 

                                         

Le attuali restrizioni anti–contagio vietano lo svolgimento di manifestazioni fieristiche ed eventi aperti al pubblico, con poche eccezioni.

Tuttavia, è possibile seguire sui social e online alcuni dei più tradizionali appuntamenti di Langhe Monferrato Roero, come il Magico Paese di Natale di Govone e le fiere astigiane dedicate al Bue Grasso, al Cappone e alla  Gallina Bionda, quest’anno in una particolare veste digitale congiunta, con uno speciale contest su Facebook per decretare sua maestà il Bue Grasso di Moncalvo.

Non mancano le novità: la “Merenda Sinoira d’autore”, che hanno come protagonisti i migliori chef del Piemonte e i prodotti tipici regionali, e il Mercato Contadino e l’Enoteca Amica, grande polo mercatale a km zero di prossima inaugurazione ad Asti grazie a Coldiretti.

Ad Alba riprendono le “Notti della Natività” con numerose iniziative nel centro cittadino grazie al Borgo San Lorenzo e anche Bra decorerà le sue vie con illuminazioni natalizie.

Magico Paese di Natale di Govone tra i migliori mercatini natalizi in Europa, in corso la sfida per decretare il primo posto

L’edizione 2020 del Magico Paese di Natale si sta svolgendo esclusivamente online (www.magicopaesedinatale.com), ma l’evento concorre ,come lo scorso anno in rappresentanza dell’Italia, al titolo di “European Best Christmas Market”, il miglior mercatino natalizio europeo. La sfida, indetta dall’organizzazione Best European Destinations, mette in competizione 21 destinazioni natalizie internazionali,  chiedendo al pubblico: “Dove vorresti andare in viaggio a Natale 2021?”.

Le votazioni sono esclusivamente al sito www.europeanbestdestinations.com/christmas-markets fino al 10 dicembre compreso, con la possibilità di votare una volta al giorno da ciascun dispositivo.

“Merenda sinoira d’autore”: il 7 e il 10 dicembre protagonisti il Tartufo Bianco e la cucina stellata di Langhe Monferrato Roero

Una delle novità della 90esima edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba è l’iniziativa “Eccellenze del Piemonte in vetrina”, coordinata da VisitPiemonte ,in collaborazione con l’Ente Fiera Internazionale Tartufo Bianco d’Alba, le Agenzie Turistiche Locali, le Enoteche Regionali e l’Associazione Italiana Sommelier del Piemonte.  A ciascuna ATL è dedicato uno o più showcooking in cui chef  di alta cucina propongono esclusive ricette a base di prodotti tipici locali abbinati al Tartufo Bianco d’Alba e i grandi vini Piemontesi.

Calendario completo degli appuntamenti al sito: www.visitpiemonte.com

Lunedì 7 e giovedì 10 dicembre verranno proposti, sui canali social di VisitPiemonte, Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e VisitLMR due appuntamenti con le ricette degli chef stellati di Langhe Monferrato Roero a base di Tartufo Bianco d’Alba, abbinate ai vini DOC e DOCG forniti dalle Enoteche Regionali.

Coldiretti Asti inaugura il Mercato Contadino e l’Enoteca Amica, polo mercatale unico

Sabato 5 dicembre, alle ore 10, in corso Alessandria 271 ad Asti, verrà aperto al pubblico il Mercato Contadino di Campagna Amica, a cui si affiancherà l’Enoteca Amica, primo esempio italiano di wine shop territoriale, con più di 400 etichette, disponibili anche on line al sito www.enotecamica.it.  Protagonisti saranno i produttori locali, che proporranno le migliori materie prime e anche molti prodotti trasformati. Il Mercato Contadino coperto rimarrà aperto il mercoledì dalle 8 alle 19, il venerdì dalle 8 alle 14, il sabato dalle 8 alle 19 dove turneranno una quindicina di produttori agricoli. L'Enoteca Amica sarà accessibile dal martedì al sabato dalle 10 alle 19 con annesso un locale degustazione dove un sommelier guiderà i consumatori. Sono previste aperture straordinarie per le festività natalizie e sarà a disposizione il servizio di consegna a domicilio e di ritiro della spesa in loco.

Le giornate del Gran Bollito Misto con le edizioni virtuali delle Fiere di Nizza Monferrato, Moncalvo, Villanova d’Asti, Vesime e San Damiano d’Asti

Nella giornata di oggi, mercoledì 2 dicembre, è stato presentato il progetto che mira a promuovere, nell’impossibilità di svolgere manifestazioni fieristiche in presenza, i prodotti d’eccellenza del Monferrato e dell’Astigiano, proponendo la versione online delle tradizionali fiere zootecniche: Fiera del Bue Grasso e del Manzo di razza Bovina Piemontese (Nizza Monferrato, 6 dicembre); Fiera di Sua Maestà il Bue Grasso di razza Bovina Piemontese (Moncalvo, 9 dicembre); la Tradizionale Fiera del Cappone (Vesime, 12 dicembre), la Fiera Storica del Cappone (San Damiano d’Asti, 13 dicembre) e la Fiera Elogio della Bionda (Villanova d’Asti, 13 dicembre). Per maggiori informazioni, per seguire le dirette delle fiere e conoscere le iniziative correlate: www.mangiofuori.com 

La Fiera Nazionale di sua maestà il Bue Grasso di Moncalvo passa al digitale con un contest su Facebook

Il Comune di Moncalvo e la Commissione della Fiera annullano la 383esima Fiera di sua maestà il Bue Grasso di Moncalvo, rinviandola al 2021, passando quindi al digitale con un contest su Facebook.

L’invito rivolto al pubblico è di votare l’animale preferito scegliendo tra le foto, inviate da macellai e allevatori, pubblicate sulla pagina “Fiera Nazionale di sua maestà il Bue Grasso di Moncalvo”, attraverso il tasto “mi piace”, i commenti e le condivisioni.

Il concorso è partito ieri, 1° dicembre, e si concluderà l’8 dicembre, ultimo giorno di voto utile.

Mercoledì 9 dicembre, tradizionale giorno di Fiera, verranno premiati i vincitori. A tutti i produttori partecipanti verrà rilasciato un attestato, come segno di ringraziamento.

Dichiarazione di Luigi Barbero, presidente Ente Turismo Langhe Monferrato Roero:

“In un anno drammatico come questo, in cui vi sono grandi limitazioni ai viaggi e alla mobilità in generale, oltre che all’impossibilità di svolgere manifestazioni in presenza, il territorio punta sull’utilizzo della modalità digitale e su nuove formule per continuare a mantenere viva l’attenzione su eventi importanti, diventati consueto appuntamento per turisti e cittadini. Gli eventi sono una componente importante della promozione territoriale e attraverso nuove formule e nuovi canali di comunicazione possono raggiungere comunque il pubblico attraverso la Rete, anche in questo anno così difficile. Parallelamente, si stanno diffondendo le piattaforme di e-commerce per incentivare la vendita di prodotti tipici, con buoni risultati. Da parte degli organizzatori, che hanno saputo cogliere l’occasione durante la crisi, si tratta di un importante sforzo organizzativo e significativo investimento per il futuro, in previsione di un sempre più consistente affiancamento del digitale agli eventi in presenza.”