Cronaca

Chieri, torna a casa Emma la bambina investita dal Suv vicino all'asilo

Scritto da Redazione Mercoledì, 4 Dic 2019 - 0 Commenti

Appuntamento per festeggiare il "ritorno alla normalità" è per domenica prossima, 8 dicembre alle 11.30 al parco San Silvestro di Chieri.

Emma la bimba di due anni e mezzo travolta da un suv, lo scorso 8 ottobre a Chieri (Torino), davanti al suo asilo è tornata a casa

La piccola è stata dimessa oggi dall'ospedale infantile Regina Margherita di Torino. Sessanta giorni al Regina Margherita, compiendo piccoli passi un giorno dopo l’altro.

Appuntamento per festeggiare il "ritorno alla normalità" è per domenica prossima, 8 dicembre alle 11.30 al parco San Silvestro di Chieri.

"Lo riempiremo di palloncini. Vi aspettiamo - scrivono sui social - Indicateci se parteciperete, così da organizzarci".

Perché la famiglia ha creato un evento su Facebook (Emma torna a casa!) aperto a tutti. “Domenica saranno 2 mesi esatti dall’incidente – scrivono -. Abbiamo pensato di abbracciarvi tutti insieme, tutti voi che pur non conoscendoci avete pregato con noi per lei. Quindi, alle 11.30 noi saremo al parco San Silvestro. Lo riempiremo di palloncini… E vi aspettiamo!”.

La bambina era stata investita da una Toyota Land Cruiser, parcheggiata su un piazzale in pendenza proprio davanti all'asilo, che era scivolata lungo la strada. L'uomo che ha posteggiato la macchina, fratello di una delle titolari della scuola, è stato denunciato dalla Procura di Torino per lesioni personali stradali gravissime.

Ai carabinieri aveva spiegato di aver messo in sicurezza il suv e di aver tirato il freno a mano prima di scendere.