Sport

Champions League, Juventus: a Mosca la Lokomotive concede il pass agli Ottavi (2 a 1)

Scritto da Redazione Giovedì, 7 Nov 2019 - 0 Commenti

La gara tutto in 12'. Prima Ramsey sulla punizione di CR7, poi Miranchuk, fanno 1-1. Game over. Juve qualificata a quota 10 punti. Solo da determinare il 1° posto nel prossimo match con l'Atletico Madrid. Il 2-1, grazie a Douglas Costa, che s'inventa un gol da manuale nel recupero.

Maurizio Sarri per la trasferta di Mosca, deve fare a meno di De Ligt infortunato (distorsione alla caviglia), Bernardeschi in tribuna e Cuadrado squalificato. Formazioni con Szczesny in porta, Bonucci e Rugani centrali. Danilo e Alex Sandro sulle fasce. A centrocampo Pjanic, Khedira e Rabiot. A sostegno di Higuain e Cristiano Ronaldo, Ramsey. Arbitra il francese Ruddy Buquet. Lokomotive Mosca in maglia bianco verde. Juve in tenuta blu da trasferta.

Piove a Mosca. Riecheggiano magici i suoni della Champions League. E' tutto pronto. Palla iniziale alla Lokomotive. Punizione dalla sinistra per la Juve. Cristiano Ronaldo tira rasoterra. Papera di Guilehrme che vede la palla scivolare in rete. 0-1. Arriva Ramsey e mette dentro. Dubbi sulla paternità del gol: Ramsey potrebbe avere toccato la palla già quando la sfera aveva oltrepassato la linea di porta.

Si aspetta la decisione UEFA. Ci prova Joao Mario. Palla alta. Al 12' arriva il pari russo. Colpo di testa di Miranchuk. che va sul palo. Sulla ribattuta palla ancora al centrocampista russo, che da pochi passi mette dentro. 1-1. Un altro gol preso dalla difesa bianconera. Joao Mario pericoloso. Palla deviata in angolo da Danilo. Ancora la Lokomotive pericolosa con il solito Miranchuk di testa. Palla alta. Juve pericolosa. Palla nel mezzo. In mischia pallone tra le braccia di Guilehrme. Ancora Juve. Occasione per Higuain servito da Khedira. Guilehrme mette in angolo. La Juve preme. Ancora il Pipita. Guilehrme para a terra. Krychowiak mette in mezzo, ma nessuno prende la palla. Azione Higuain - Khedira - CR7. Palla alta. Finisce il tempo.

2° tempo: la Juve preme. Douglas Costa risolve con un gran gol al 93'

Palla iniziale alla Juve. Si parte. Punizione dai trenta metri per la Juve. Cristiano Ronaldo impegna severamente Guilehrme che devia il pallone. Sinistro telefonato di Rabiot che non impensierisce Guilehrme. Alex Sandro per CR7. Tiro, che Guilehrme devia in angolo. Bonucci serve Khedira. Rybus lo anticipa. Si rivede Miranchuk. Para a terra Szczesny. Si vede Pjanic. Guilehrme para a terra.

Cambio Juve. Esce Ramsey. Entra Bentancur. In contropiede i russi sbagliano l'opportunità con Joao Mario. Tiro da dimenticare. Entra Douglas Costa. Esce Khedira. La Juve preme. Idea Rabiot di servire in area i compagni. Corluka rinvia. Lokomotive Mosca pericolosissima. Bonucci salva sulla linea il tiro a rete di Joao Mario. Terzo cambio Juve. Esce CR7, entra Dybala.

Diluvia a Mosca. Rabiot per Dybala. Palla fuori. Tiro pericoloso di Krychowiak. Palla fuori. Higuain pericoloso, si fa respingere il pallone in corner da Howedes. Pericolosa la Juve. Bolide di Pjanic. Ancora angolo. 4' di recupero. Invenzione di Douglas Costa. Scambio con Higuain. Il brasiliano, salta i russi come birilli e mette dentro. Gol pesantissimo. Game over. Juve qualificata a quota 10 punti. Solo da determinare il 1° posto nel prossimo match con l'Atletico Madrid. Il 2-1 punteggio che piace alla Juve continua, grazie a Douglas Costa, che s'inventa un gol da manuale nel recupero.

Paolo Rachetto

LOKOMOTIVE MOSCA - JUVENTUS 1-2

LOKOMOTIVE MOSCA - Guilehrme, Igniatjev, Howedes, Corluka, Zhemaletdinov (81' Murillo), Rybus, Miranchuk, Barinov, Krychowiak, Joao Mario (85' Kolometysev), Eder. Allenatore: Jurij Sëmin.
JUVENTUS - Szczesny, Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro, Khedira (70' Douglas Costa), Pjanic, Rabiot, Ramsey (64' Bentancur), Higuain, Cristiano Ronaldo (81' Dybala). Allenatore: Maurizio Sarri.

Marcatori: 3' Ramsey (J), 12' Miranchuk (LM), 93' Douglas Costa (J).

Arbitro: Ruddy Buquet. 

Ph. Giuliano Marchisciano / One + Nine Images