Economia & Lavoro

BA&BA 2020 - Barolo e Barbaresco torna a Torino con un nuovo format [R]evolution

Scritto da Redazione Venerdì, 18 Set 2020 - 0 Commenti

Il 5 ottobre a Torino comincia Ba&Ba [R]evolution - Barolo & Barbaresco 2020: 6 giorni di degustazioni con oltre 100 produttori e 3 masterclass. Ogni giorno, 100 postazioni e oltre 40 vini in assaggio, con le annate 2016 di Barolo, 2017 di Barbaresco e l’anteprima delle riserve.

Che fine ha fatto Ba&Ba 2020, il più importante evento enologico riferito ai vini piemontesi più conosciuti al mondo, il Barolo e il Barbaresco?

Nonostante la pandemia abbia impedito ad AIS Piemonte di svolgere il consueto appuntamento con le nuove annate di Barolo e Barbaresco alle date previste, i sommelier piemontesi non si sono fatti scoraggiare e hanno lavorato per organizzare, anche in un anno difficile come il 2020, l’evento enologico più atteso in Piemonte.

“Il successo ultra-ventennale di questa manifestazione ci ha portati a ripensare e quindi riproporre un nuovo BA&BA, nella sua edizione [R]evolution poiché si tratta di una vera rivoluzione del format ma anche di una sua evoluzione creativa, pensata per accogliere i produttori e il pubblico in totale sicurezza e rispetto delle norme anti Covid-19”, precisa con orgoglio il presidente di AIS Piemonte Fabio Gallo.

Sei giorni di degustazioni no-stop, dal 5 al 10 ottobre 2020, con protagonisti i vini più pregiati del territorio, con le annate 2016 di Barolo, 2017 di Barbaresco e l’anteprima delle riserve. Questo il programma di BA&BA [R]evolution, format di AIS Piemonte (ri) pensato in tempo di Coronavirus.

In pratica, com’è stato rivoluzionato in maniera creativa l’atteso appuntamento per accogliere i produttori e il pubblico in totale sicurezza e rispetto delle norme anti Covid-19?

Ogni giorno 100 posti a sedere, ciascuno con una postazione di degustazione dedicata e personale.
Oltre 100 produttori, suddivisi nei 6 giorni della manifestazione: ognuno avrà 15 minuti a disposizione per raccontare i vini scelti per rappresentare la propria azienda. 

Il servizio sarà svolto, con la proverbiale e riconosciuta elevata professionalità, dai sommelier AIS Piemonte in maniera veloce e continua.

Inoltre, a rendere ancora più ricco il programma, nei giorni di lunedì 5 ottobre, mercoledì 7 ottobre e sabato 10 ottobre, dal primo pomeriggio si terranno i famosi atelier “I Momenti di Ba&Ba”: degustazioni a tema di vecchie annate, riservate ad un pubblico più limitato.

“Ba&Ba [R]evolution è l’emblema della nostra capacita di re-inventarci e rispondere con la creatività in un momento che ci ha posti davanti a molti limiti. È un nuovo format alla sua prova generale ma anche il simbolo della nostra ripartenza. Mi piace molto”. Questa la sintesi che ci offre Fabio Gallo, parole che riflettono l’orgoglio dell’impegno profuso per offrire la più degna e innovativa cornice di presentazione a Barolo e Barbaresco.

Prenota il tuo posto: www.aispiemonte.it/lp-baba-revolution-2020

Paolo Manna