Cronaca

Alessandria, 45 enne italiano suona citofoni in cerca di cibo e denaro

Scritto da Redazione Giovedì, 2 Apr 2020 - 0 Commenti

Ieri personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria, su segnalazione di cittadini allarmati, procedeva al controllo di una persona vista aggirarsi nel quartiere Cristo intenta a suonare citofoni chiedendo cibo e denaro.

Giunti sul posto gli equipaggi identificavano un italiano quarantacinquenne, senza fissa dimora.

L’uomo riferiva agli operatori di avere da pochi giorni terminato di scontare una pena detentiva presso la Casa Circondariale di Pavia e di non avere un posto dove stare, pertanto, essendosi rivolto anche all’associazione benefica Caritas che purtroppo risultava essere al completo, cercava di racimolare cibo o denaro chiedendo aiuto ai vari citofoni condominiali.  

Visibilmente debilitato ed affamato veniva invitato dagli agenti presso gli uffici della Questura dove gli veniva ordinata una pizza ed una bevanda da una pizzeria delle vicinanze con consegna a domicilio.

Lo stesso dopo aver consumato il pasto, ringraziava gli Agenti riferendo che per la notte avrebbe trovato una sistemazione con mezzi propri.