Territorio & Eventi

Alba, premiati i vincitori del concorso “Alba in Fiore 2019”

Scritto da Redazione Sabato, 8 Feb 2020 - 0 Commenti

Mercoledì scorso nella sala Consiglio “Teodoro Bubbio” del Palazzo comunale di Alba sono stati consegnati i riconoscimenti ai vincitori del concorso “Alba in Fiore 2019”.

Il concorso gratuito è stato lanciato dall’Amministrazione comunale per incentivare i cittadini a rendere più belli balconi, davanzali, cortili privati, vetrine commerciali, accessi ad attività turistiche ricettive ed i piatti dei ristoranti, attraverso l’utilizzo di fiori, piante e composizioni floreali. 

Quest’anno, per la categoria “singoli partecipanti - balcone e cortile fiorito”, il primo premio è stato consegnato ad Elsa Cavallo, il secondo è andato a Piero Bassino. 

Per la categoria “attività commerciali - dehor e vetrine fiorite”, il primo premio è andato a Elisabetta Penna, il secondo a Filippa Mantellina. 

Un premio speciale per l’“attività specifica del settore” è stato consegnato a Mariella Pesci. 

Per la categoria “singoli giardini privati”, il primo posto è andato a Piergiovanni Toppino, il secondo a Enrico Blengio.   

Per la categoria “orti urbani pubblici e privati”, il primo premio è stato conquistato da Ezio Gonella, il secondo da Aniello Martone. 

Per la categoria “gourmet piatto fiorito”, il primo premio è stato conferito ad Alfonso Amato. 

I vincitori del primo premio hanno ricevuto un attestato ed un buono spesa in prodotti florovivaistici per un importo di 120 euro; i secondi  classificati hanno ricevuto un attestato ed un buono spesa da 80 euro, sempre in prodotti florovivaistici. 

Un attestato “gold” è stato consegnato a Luciano Beltracchini, già vincitore del premio speciale “orto virtuoso” al concorso nazionale Comuni Fioriti 2019,  per la cura del suo orto urbano in Frazione Mussotto, Strada Bussoletta. 

A consegnare i premi è stato l’assessore comunale all’Ambiente Marco Marcarino che ha spiegato: «Consegniamo i premi ai nostri concittadini che si sono dimostrati ligi e partecipi al concorso “Alba in Fiore” lanciato dall’Amministrazione comunale per coinvolgere i residenti e le attività ricettive e commerciali, nell’abbellimento della città, per renderla sempre più attraente e colorata attraverso la piantagione di fiori e piante in aree private, accanto alle aree verdi ed ai giardini pubblici. Oggi ci fa piacere aver avuto quest’ampia partecipazione al concorso. Invito i cittadini albesi ad impegnarsi ancora su questo fronte. Quest’anno Alba rappresenterà l’Italia al concorso mondiale “Communities in Bloom 2020” e sarebbe davvero un grande traguardo vincere». 

I riconoscimenti del concorso “Alba in Fiore” sono stati decretati da un’apposita giuria costituita il 17 ottobre 2019 e riunitasi il 17 gennaio scorso.

La commissione esaminatrice era composta dal presidente, l’assessore all’Ambiente Marco Marcarino, i consiglieri comunali Maria L’Episcopo e Rosanna Martini, la dirigente della Ripartizione Opere pubbliche Daniela Albano ed il rappresentante dell’Associazione Asproflor Massimo Demagistris. 

I concorrenti sono stati giudicati considerando l’abilità nell’inserire armoniosamente i fiori nel contesto del balcone, della facciata del fabbricato o del giardino, la scelta di piante che fioriscono nel nostro clima, l’originalità nei colori e nel loro accostamento, la selezione di piante di fioritura durevole per mantenere più a lungo la bellezza del posto abbellito. 

Per la sezione gourmet “Piatto fiorito” sono stati valutati l’estetica del piatto, l’appetibilità del piatto, l’originalità nella scelta dei fiori, sia come guarnizione che come ingrediente, la sinergia tra il piatto fiorito presentato e l’allestimento floreale del locale. 

La cerimonia di premiazione si è chiusa con l’intervento del vice sindaco Emanuele Bolla che ha dichiarato: «A nome del sindaco Carlo Bo, degli assessori e dei consiglieri presenti ringrazio tutti voi per la partecipazione a questo concorso. Importante perché da un lato arricchite la città di ulteriore bellezza e dall’altro contribuite al concorso nazionale di settore. Quest’anno Alba è la candidata mondiale al concorso “Communities in Bloom”, una grande sfida che coinvolgerà la nostra città. Siamo tutti impegnati per il decoro della città e per la valorizzazione delle sue bellezze e ci riusciamo anche grazie al lavoro del personale della Ripartizione Opere pubbliche. In vista del concorso “Communities in Bloom” l’impegno dei cittadini sarà fondamentale per consentire alla nostra città di ottenere il buon risultato che merita».