Cronaca

Ai domiciliari due spacciatori: un 21enne di Lesegno e un artigiano 51enne di Ceva

Mercoledì, 21 Apr 2021 - 0 Commenti

Rifornivano di droga ragazzini e persone di mezza età, e, pur agendo autonomamente, erano un punto di riferimento di tutta l'area del Cebano e parte del Monregalese.

Un giovane di 21anni di Lesegno e un artigiano di 52 anni di Ceva sono stati arrestati per spaccio di droga dai Carabinieri della Compagnia di Mondovì che hanno operato con i militari della stazione di Ceva, in collaborazione con quelli di Roburent, Mombasiglio e Bagnasco, coordinati dal Procura di Cuneo.

I due - ora entrambi ai domiciliari nelle rispettive abitazioni - rifornivano di droga ragazzini e persone di mezza età, e, pur agendo autonomamente, erano un punto di riferimento di tutta l'area del Cebano e parte del Monregalese.

I Carabinieri hanno sequestrato complessivamente circa 1,2 Kg di sostanze stupefacenti, marijuana (827 g), hashish (358 g), cocaina (13 g), semi di cannabis e 4.300 euro in contanti, frutto dell'attività di spaccio.

Nell'abitazione dell'artigiano sono state sequestrate anche alcune armi: 4 pistole di cui due a tamburo, una ad aria compressa e una riproduzione di una semiautomatica, tutte funzionanti - oltre a munizioni, tutto detenuto illegalmente.