Scuola & Formazione

“Wooooow! Io e il Mio Futuro…” orientamento scolastico in sei province piemontesi

Scritto da La redazione Mercoledì, 18 Set 2019 - 0 Commenti

L'iniziativa di orientamento scolastico per gli studenti delle scuole secondarie è organizzata dal Gruppo dei Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte dei territori di Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara e Vercelli.

Sarà organizzata in sei province piemontesi l’ottava edizione di “Wooooow! Io e il Mio Futuro…”, l’evento di Orientamento per gli studenti delle Scuole secondarie che sta ottenendo un crescente successo anno dopo anno.

Il periodo stabilito è l’autunno 2019, mentre le location territoriali sono ancora in fase di definizione.

Di sicuro l’evento interesserà migliaia di ragazzi, genitori e insegnanti dei territori di Asti, Biella, Cuneo, Ivrea, Novara e Vercelli e sarà organizzato, come nel passato, in collaborazione con le Scuole, le Istituzioni locali e con il patrocinio della Regione Piemonte.

“La macchina organizzativa si è già messa in moto da alcune settimane. Il primo appuntamento è previsto a Cuneo i prossimi 27 e 28 settembre – ricorda Giorgia Garola, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte - e in questi giorni i Gruppi Giovani Imprenditori delle altre Associazioni Territoriali del sistema Confindustria stanno definendo le nuove date, con il coordinamento regionale, e i programmi dettagliati di un’edizione che si prepara a raggiungere nuovi record in termini di quantità e qualità dell’offerta, oltre che di partecipazione da parte di studenti e famiglie. L’iniziativa sarà caratterizzata da un “format” analogo a quello degli scorse edizioni, proponendo decine di workshop tematici insieme a quelle esperienze laboratoriali e di sperimentazione pratica che sanno incontrare l’interesse dei ragazzi. Le parole d’ordine saranno, come sempre, curiosità, collaborazione, impegno, interattività e tanta passione”.

Anche per l’edizione del 2019 la Regione Piemonte ha concesso il proprio Patrocinio.

“L'orientamento per gli studenti delle scuole secondarie rappresenta uno dei punti cardine delle nostre politiche attive – spiega Elena Chiorino, Assessore all’Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale e Diritto allo Studio universitario –. L'orientamento è infatti un momento fondamentale, troppe volte sottovalutato, in cui i giovani sono chiamati a una scelta determinante per il proprio futuro. Il nostro obiettivo è quindi quello di metterli nelle condizioni di poter scegliere senza pregiudizi e con le maggiori informazioni possibili, con tutti gli elementi e il supporto che siamo in grado di offrire, avendo ben presente il ventaglio di offerte a disposizione e le opportunità che queste offrono. Vogliamo così fornire un servizio di orientamento efficace, capillare e in grado davvero di favorire concretamente l'occupazione. Desidero infine esprimere il mio profondo apprezzamento per le azioni portate avanti sul territorio dai giovani imprenditori”.

“Il nostro Gruppo Giovani – commenta Alessandro Scassa, Presidente dei Giovani imprenditori astigiani – anche quest’anno ha deciso di prendere parte al progetto “Wooooow Io e il Mio Futuro!”. Prevediamo che l’evento si svolgerà nella mattinata del prossimo 29 novembre e, considerando il buon riscontro ottenuto lo scorso anno, è nostra intenzione riproporre un format che dia un taglio molto concreto ai vari workshops, coinvolgendo anche alcune Aziende associate all’Unione Industriale. Ci auguriamo che questo appuntamento, come gli altri rivolti all’orientamento post-diploma, possa contribuire concretamente a fornire agli studenti le informazioni sulle competenze necessarie per entrare nel mondo del lavoro e per affrontare in modo consapevole una scelta fondamentale per il loro futuro”.

“Stiamo lavorando alla prossima edizione di Wooooow – aggiunge Francesco Ferraris, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale Biellese – che, come lo scorso anno, sarà il frutto della preziosa sinergia fra più attori del territorio. L’obiettivo condiviso sarà quello di riuscire ad esprimere il valore di un sistema di imprese manifatturiere e non solo che, per crescere e svilupparsi, ricercano giovani professionalità con le competenze giuste e, soprattutto, con una grande passione”.

“Dopo il successo dello scorso anno - riprende Alberto Ribezzo, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Cuneo - con la partecipazione di oltre duemila ragazzi, siamo ai nastri di partenza per l’edizione 2019, che si terrà venerdì 27 e sabato 28 settembre presso la Facoltà di Agraria (Piazza Torino 3) e la Sala San Giovanni (via Roma 2). Una due giorni ancora più ricca di eventi per offrire agli studenti delle terze medie una panoramica completa dell’offerta formativa e scolastica della nostra provincia. Lezioni-spettacolo di Orientamento alle competenze del futuro, uno speech tenuto da Paolo Crepet, un confronto fra giovani sportivi per ragionare sulle competenze e sul talento, una riflessione sulle figure richieste dalle aziende, sono solo alcuni dei tanti appuntamenti in programma”.

“Siamo convinti che sia fondamentale promuovere e rafforzare il rapporto tra il mondo della scuola e mondo delle imprese e un salone dell’orientamento risulta di grandissima utilità in tal senso – commenta Debora Ianni, Presidente GI Confindustria Canavese -. Attraverso questa iniziativa, infatti, gli studenti possono venire a conoscenza non soltanto dell’offerta formativa dei vari istituti scolastici, ma possono anche farsi un’idea delle competenze richieste dalle aziende e di ciò che oggi può offrire loro il mondo del lavoro. I giovani sono una risorsa unica e insostituibile per tutte le nostre aziende per questo è importante affiancarli in questa fase delicata della loro vita e aiutarli a indirizzarsi verso percorsi di studio che garantiscano loro sbocchi concreti sul mercato del lavoro”.

“L’edizione 2019, si svolgerà venerdì 8 sabato 9 novembre al Castello Sforzesco di Novara – afferma Federica Zappone, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Novara Vercelli Valsesia – ha come obiettivo principale lo sviluppo del Territorio delle province di Novara e Vercelli, attraverso il coinvolgimento delle nuove generazioni con scuola, aziende e Istituzioni uniti nel parlare e diffondere cultura e valori d’impresa. La nostra intenzione è quella di dare un taglio molto concreto ai vari workshops, coinvolgendo in modo più attivo gli studenti, che avranno un “passaporto Woooow” da arricchire con i timbri delle aziende visitate e dei laboratori frequentati e delle aziende partecipanti, che diventano anch’esse protagoniste attive. Ci auguriamo che questo appuntamento diventi l’evento starter dei programmi annuali di orientamento scolastico e lavorativo dei diplomandi, delle scuole medie inferiori e superiori e possa contribuire concretamente a fornire agli studenti informazioni utili sulle competenze necessarie per affrontare con successo il proprio futuro. Wooooow ambisce a diventare vetrina delle aziende del territorio, specie nei confronti degli studenti delle scuole medie inferiori, a cui è dedicata la mattinata di sabato 9 Novembre, facendone emergere le potenzialità e necessità in termini di forza lavoro, per permettere loro di costruire un percorso scolastico a lungo termine che li porti ad acquisire le competenze necessarie per un ingresso veloce nel mondo del lavoro, in base alle potenzialità ed alle richieste effettive del mercato a cui si rivolgono e non solo in base alle “tendenze” del momento”.