Cronaca

Villanova d'Asti, denunciato l’autore del furto di un defibrillatore posizionato all’interno della Stazione Ferroviaria

Scritto da Redazione Venerdì, 17 Mag 2019 - 0 Commenti

Continuano  specifici servizi di controllo del territorio in tutta la Provincia da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Asti: 4 persone denunciate dai Carabinieri di Asti.

Negli ultimi giorni i Carabinieri della Stazione di Costigliole d’Asti hanno proseguito nei servizi di contrasto al fenomeno dello sfruttamento della prostituzione con particolare attenzione ai Comuni di Isola d’Asti e Costigliole d’Asti denunciando due giovani meretrici di nazionalità albanese poiché non in regola con i documenti inerenti il soggiorno sul territorio nazionale.

I Carabinieri della Stazione di Villanova d’Asti, invece, al termine di una rapida ed incisiva attività investigativa, hanno denunciato l’autore del furto di un defibrillatore posizionato all’inteno della Stazione Ferroviaria di quel Centro e di proprietà del Comune. I Carabinieri, analizzate le immagini del sistema di videosorveglianza dello scalo ferroviario, sono riusciti ad individuare il malvivente, un 47enne pregiudicato dimorante in provincia che, dopo aver rotto l’alloggiamento del dispositivo medico se ne era impossessato dandosi alla fuga sulla propria autovettura. Proprio le analisi dei filmati ed i successivi accertamenti hanno consentito di identificare compiutamente il pregiudicato.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Asti, nel corso di mirati servizi effettuati nei confronti di soggetti sottoposti a misure alternative o sostitutive di pena detentiva, hanno denunciato per il reato di evasione un 48enne astigiano già sottoposto al regime della detenzione domiciliare poiché condannato per furto e ricettazione. L’uomo, che all’atto del controllo si era reso irreperibile, era stato notato poco dopo dalla pattuglia mentre stava rincasando ed interpellato sulla sua presenza all’esterno dell’alloggio, lo stesso si era giustificato dicendo di essere uscito per far fare una passegggiata al proprio cane, un pastore cecoslovacco di media taglia, che era in sua compagnia.