Politica & Istituzioni

Venezia, al convegno sulle autonomie presente il Comitato Autonomia Piemont

Scritto da Redazione Sabato, 18 Mag 2019 - 0 Commenti

Sarà guidata dal segretario/tesoriere, Emiliano Racca (che è componente del coordinamento di presidenza con Carlo Comoli e Massimo Iaretti), il quale prenderà parte, nel pomeriggio alla tavola rotonda "Quali strategie per l’autonomia dei popoli? Progetti e soluzioni per riformare l’Europa".

Oggi, sabato 18 maggio, all’Antony Palace Hotel di Marcon, comune della Città Metropolitana di Venezia, si tiene un convegno sul tema de "Le identità regionali protagoniste dell’autonomia solidale", organizzato dal Patto per l’autonomia del Veneto e dal Patto per l’autonomia friulano.

All’importante convegno prende parte anche una delegazione del Comitato Autonomia Piemont, guidata dal segretario/tesoriere, Emiliano Racca (che è componente del coordinamento di presidenza con Carlo Comoli e Massimo Iaretti), il quale prenderà parte, nel pomeriggio alla tavola rotonda "Quali strategie per l’autonomia dei popoli? Progetti e soluzioni per riformare l’Europa",  insieme a Roberto Agirmo, presidente del Patto per l’autonomia Veneto, Erik Lavelaz, presidente dell’Union Valdotaine, ed Herbert Dorfamann, europarlamentare della Sudtiroler Volskpartei.

A moderare sarà il direttore di Rete Veneto e Antenna 3, Luigi Bacialli. Seguirà un’altra tavola rotonda su "Autonomia estesa a tutte le regioni: i vantaggi economici e giuridici" con il consigliere regionale del Patto per l’autonomia Friuli, Massimo Moretuzzo, il costituzionalista Daniele Trabucco, l’economista Gian Angelo Bellati e l’avvocato Luca Azzano Cantarutti.