Cronaca

In un bar di San Damiano minaccia con una pistola un avventore con il quale ha un diverbio: arrestato

Scritto da La redazione Lunedì, 9 Lug 2018 - 0 Commenti

Emesso un Ordine di Custodia Cautelare in regime di arresti domiciliari a carico dell’indagato nei confronti di un 28enne pregiudicato di Tigliole.

Il 14 aprile scorso i Carabinieri della Stazione di San Damiano d’Asti sono intervenuti in borgata San Grato in quanto era stata segnalata una lite all’interno di un bar, nel corso della quale uno dei partecipanti aveva estratto una pistola puntandola all’indirizzo di un avventore del locale.

Nell’immediatezza i militari avevano individuato il presunto detentore dell’arma, ma a conclusione della perquisizione effettuata sul soggetto e sulla sua autovettura non avevano trovato armi da sparo bensì uno sfollagente e un coltello di tipo proibito e pertanto il soggetto veniva comunque deferito in stato di libertà per porto abusivo di arma bianca.

Le successive indagini esperite dai militari di San Damiano permettevano di rinvenire l’arma da sparo, una pistola di fabbricazione serba cal.6,35, con relative cartucce, detenuta illegalmente e occultata nell’abitazione del denunciato, A.D. 28enne pregiudicato di Tigliole.

L’Autorità Giudiziaria astigiana, all’esito dell’attività investigativa portata a termine dai Carabinieri, ha emesso un Ordine di Custodia Cautelare in regime di arresti domiciliari a carico dell’indagato, eseguito dagli stessi militari della Stazione di San Damiano d’Asti.

  • Adsense slot ID 9166920842">