Cronaca

Un arrestato e tre deferimenti in stato di libertà per furti in centri commerciali cuneesi

Scritto da La redazione Sabato, 20 Lug 2019 - 0 Commenti

All'“Auchan” di Cuneo veniva recuperata una borsa, protetta da una schermatura per eludere i controlli antitaccheggio, con all’interno nr. 5 paia di occhiali da sole marca “RayBan” del valore complessivo di 1.040 euro e 2 paia di occhiali da sole di scarsa qualità. 

Un arresto e tre denunce in stato di libertà questo è il risultato di due interventi effettuati dai carabinieri in Provincia di Cuneo. 

Nei giorni scorsi i Carabinieri di Cuneo, hanno arrestato in flagranza di reato un trentasettenne cubano senza fissa dimora, con a carico un provvedimento di espulsione, ritenuto responsabile di furto aggravato di alcuni occhiali in un negozio all’interno del centro commerciale “Auchan” di Cuneo.

I militari, giunti presso il centro commerciale venivano avvicinati dal personale addetto alla sicurezza che aveva appena provveduto a fermare un soggetto straniero, mentre  una donna complice dell’uomo riusciva ad allontanarsi. 

Veniva recuperata una borsa, protetta da una schermatura per eludere i controlli antitaccheggio, con all’interno nr. 5 paia di occhiali da sole marca “RayBan” del valore complessivo di 1.040 euro e 2 paia di occhiali da sole di scarsa qualità. 

Un preciso modus operandi veniva messo in atto dai malviventi, ovvero sostituivano dall’espositore del negozio, occhiali di marca con occhiali “tarocchi”, in modo tale da confondere il personale addetto alla vendita.

I carabinieri della Compagnia di  Borgo San Dalmazzo deferivano in stato di libertà nella flagranza del reato un quarantacinquenne e due giovani ragazze di 29 e 22 anni tutti di origine rumena  sorpresi ad asportare capi d’abbigliamento, per un valore superiore ai 350 euro presso i centri commerciali DAFA e OVIESSE di Borgo San Dalmazzo.