Cronaca

Trovati quattro ragazzi profughi stipati in un camion diretto in Spagna

Scritto da Redazione Venerdì, 19 Apr 2019 - 0 Commenti

L'autista di un autoarticolato, aperte le porte del rimorchio, notava con sua grande sorpresa che all’interno vi erano 4 ragazzi, presumibilmente di nazionalità Afgana, stipati insieme alla merce trasportata, che chiedevano aiuto in quanto stremati dal viaggio.

Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada (AL) è intervenuta presso l’Area di servizio Stura Ovest dell’A/26 Genova-Gravellona, sita nel comune di Belforte Monferrato (AL), allertata dal conducente di un autoarticolato, in quanto, dopo essersi fermato per una sosta, ha udito dei rumori provenire dall’interno del semirimorchio.

Allarmato, l’autista ha aperto le porte del rimorchio, notando con sua grande sorpresa che all’interno vi erano 4 ragazzi, presumibilmente di nazionalità Afgana, stipati insieme alla merce trasportata, che chiedevano aiuto in quanto stremati dal viaggio.

L’autista, partito con il suo carico di detergenti dalla Serbia e diretto in Spagna, alla vista dei 4 profughi, peraltro in apparenti buone condizioni di salute, ha subito allertato la Centrale Operativa della Polizia Stradale di Genova che immediatamente ha provveduto ad inviare sul posto per gli accertamenti del caso una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Ovada.

Gli Agenti subito hanno attivato la procedura prevista chiedendo l’intervento della Croce Rossa per trasportare le 4 persone, peraltro di età molto giovane, dapprima presso gli Uffici della Questura per l’identificazione e successivamente presso l’Ospedale per i controlli medici e per l’esame “auxologico” dal quale risultava un’età presunta di anni 19.

Infine, dopo i dovuti accertamenti, sono stati trasferiti ed affidati alla Cooperativa Sociale “La Colomba” di Torre Garofoli (AL).