Cronaca

Tragedia nell'alessandrino: un operaio 39 enne cade da palo e muore

Scritto da Redazione Martedì, 1 Ott 2019 - 0 Commenti

Era impegnato nell'appennino piemontese - ligure nella manutenzione della linea telefonica. E' accaduto fra Cabella Ligure e Carrega. Da una prima ricostruzione pare che l’uomo sarebbe caduto da una scala appoggiata al palo della linea telefonica. Non indossava alcun dispositivo di protezione.

Intervenuto su segnalazione di un guasto, mentre scendeva da un palo da una decina di metri la vittima è caduta all'indietro sbattendo il capo. Immediato l'allarme dei colleghi e l'intervento del 118, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

Tragico incidente sul lavoro questo pomeriggio, tra Cabella Ligure e Carrega, nell'alessandrino. Un operaio di una ditta incaricata della manutenzione della linea telefonica è morto cadendo da un palo alto nove metri dove stava lavorando.

Intorno alle 15 l’uomo stava scendendo quando, per cause ancora da chiarire, è caduto all’indietro sbattendo violentemente la testa. A dare subito l’allarme sono stati i colleghi di lavoro che si trovavano con lui.

Immediato l’intervento del 118, arrivato sul posto con l’elisoccorso insieme ai Vigili del Fuoco di Novi Ligure. Per l’uomo, purtroppo, non c’è stato nulla da fare.

Aveva 39 anni ed era di origine rumena l’operaio (D.M.S.) della ditta "S.I.T.I. & Tel" morto dopo essere caduto mentre lavorava su un palo. Da una prima ricostruzione pare che l’uomo sarebbe caduto da una scala appoggiata al palo della linea telefonica. Non indossava alcun dispositivo di protezione.

I carabinieri di Novi Ligure( Alessandria) stanno ricostruendo la dinamica dell'incidente, il secondo di oggi dopo quello nello stabilimento Fca della provincia di Frosinone.