Toro, vittoria rocambolesca contro un'Udinese sfortunata (1 a 0)

Scritto da La redazione Domenica, 10 Feb 2019 - 0 Commenti

Perchè anche in questa occasione lo spettacolo offerto dal Torino. è stato squallido e se alla fine si brinda alla vittoria con un grande sospiro di sollievo lo si deve esclusivamente ad un Sirigu estremamente ispirato al punto da ipnotizzare il rigore calciato da De Paul e respinto.

Sofferto 1-0 del Torino sull'Udinese, grazie a una rete nel primo tempo di Aina. Vincono i granata , ma solo i tre punti sono preziosi per una classifica che se da un lato tiene in alto la squadra, dall'altro non stimola a sognare l'Europa League.

Perchè anche in questa occasione lo spettacolo offerto dal Torino. è stato squallido e se alla fine si brinda alla vittoria con un  grande sospiro di sollievo lo si deve esclusivamente ad un Sirigu estremamente ispirato al punto da ipnotizzare il rigore calciato da De Paul e respinto (nella foto Marchisciano).

Poi la rete annullata ai bianconeri all'88', quando Okaka dai 25 metri trovava l'ngolino basso alla destra del portiere granata. Ma il VAR richiesto confermava la posizione irregolare di Lasagna, rimandando il sogno del pari. Per non parlare del 98' (l'arbitro aveva concesso 11 minuti logici di recupero), quando il tiro di Lasagna sbatteva sulla linea di porta prima su Sirigu poi sulla traversa per finire sul fondo.

E il Torino? Sciatto, balbettante, forse anche un pò sconclusionato quello schierato da Mazzarri, ad arrabattarsi  per provare ad offendere l'avversario. Riuscendoci al 31' quando su cross dal fondo sinistro di Ansaldi, si avventava Aina mettendo in rete.

In chiusura di tempo, su un'incursione da destra di Yago Falque, la palla sbatteva sul braccio di Larssen e consultato il Var, l'arbitro Guida, non assegnava un rigore sacrosanto.

Chi salvare da questo stato confusionale fra i granata? Sugli scudi Sirigu per quanto ha fatto, buone prestazioni per Dijdij, l'eterno Emiliano Moretti, Rincon e Lukic. Per finire, il lottatore Belotti (nella foto Marchisciano) che non segna ma è sempre utilissiomo alla squadra con i suoi ripieghi. Vedremo qualche gara ordinata e con schemi di gioco costruttivi frutto di un lavoro corale? C'è poco da stare allegri...

Successo comunque preziosissimo per il Torino che scavalca in un colpo solo Fiorentina e Sampdoria e sale in ottava posizione.

Alberto Fumi

Torino-Udinese 1-0 
 

TORINO: Sirigu, Izzo, Djidji, Moretti, Aina (47′ st De Silvestri), Lukic (15′ st Baselli), Rincon, Ansaldi, Iago Falque, Berenguer (33′ st Meite’), Belotti. All. Mazzarri.
UDINESE : Musso, Ekong, De Maio, Nuytinck, Stryger Larsen, Mandragora, Fofana (21′ st Ingelsson), D’Alessandro (46′ st Teodorczyc), Pussetto (23′ st Lasagna), De Paul, Okaka. All. Nicola.

MARCATORE: Aina 31′ pt.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata.

 



Condividi questo articolo

Ti potrebbe interessare anche..