Salute & Ambiente

Torino, la "nuova sanità piemontese": il reparto di Cardiochirurgia alle Molinette

Scritto da La redazione Lunedì, 16 Apr 2018 - 0 Commenti

Settimana densa di inaugurazioni di nuovi reparti o apparecchiature per la sanità piemontese.

Settimana densa di inaugurazioni di nuovi reparti o apparecchiature per la sanità piemontese.

Si è iniziato stamane, 16 aprile, con la nuova sala ibrida e al nuovo reparto di degenza in Cardiochirurgia dell’ospedale Molinette di Torino. Con un investimento complessivo che supera i 4,3 milioni di euro, al quale ha partecipato anche la Compagnia di San Paolo, sarà possibile effettuare interventi avanzatissimi, per esempio operare sul cuore senza aprire il torace utilizzando la chirurgia mini-invasiva. Si potrà così intervenire anche su persone prima non operabili ed eseguire interventi multipli laddove finora si dovevano eseguire più interventi chirurgici separati.

Alla cerimonia hanno partecipato il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, l'assessore alla Sanità Antonio Saitta, il commissario della Città della Salute, Gian Paolo Zanetta, e la vicepresidente della Compagnia di San Paolo, Licia Mattioli.

Chiamparino ha colto l’occasione per annunciare che “dopo che il Tar ha respinto anche l'ultimo ricorso, finalmente possiamo dire che entro l'estate partirà il bando per la realizzazione del nuovo Parco della Salute di Torino. La strada è tracciata: siamo a un punto di non ritorno, e credo che per i primi mesi del 2019 potremo entrare in una fase decisamente più operativa. C'è stata una collaborazione piena con la Città di Torino, e in pochi mesi è stato sciolto ogni nodo, lavorando di comune accordo. Il via libera del Governo è arrivato, e a questo punto credo di poter dire che il mese di giugno per il bando non sia più una data buttata a caso”.

Le prossime cerimonie

Giovedì prossimo, 19 aprile saranno inaugurati il day hospital oncologico dell’ospedale di Rivoli ed i reparti di Rianimazione e Terapia intensiva coronarica dell’ospedale di Verbania, il giorno dopo, venerdì 20 al mattino, la Terapia intensiva coronarica dell’ospedale Martini di Torino, al pomeriggio la Terapia intensiva e il poliambulatorio di Oculistica dell’ospedale di Alessandria.


  • Adsense slot ID 9166920842">