Tu sei qui

In quel di Moncalvo dove il “Bue Grasso” trova casa ormai da secoli

-

Nelle suggestive colline del Monferrato astigiano, dove il fascino delle case medievali e delle chiese barocche si fonde con un territorio ricco di storia e tradizione, il “Bue Grasso” trova casa ormai da secoli in quel di Moncalvo.

Proprio qui si tiene la Fiera dedicata, fiore all’occhiello della zootecnia e della cucina piemontese, giunta alla sua 380° edizione, organizzata dall'Ente Fiera del Bue Grasso e Comune di Moncalvo.

Nei quattro giorni di festa (dal 3 dicembre ad oggi) si sono alternati maestosi capi di bovini, bancarelle, visite culturali e momenti di intrattenimento teatrale e musicale, oltre alla degustazione delle prelibate carni e prodotti enogastronomici moncalvesi.

E' stata anche l’occasione per visitare la “Fattoria didattica” e le stalle e cantine aperte, con visite guidate e degustazioni.

Il pranzo della “Sagra del bollito del bue grasso” è stato curato dalla Pro Loco, con la distribuzione continua del sontuoso bollito misto, ma altrettanto i ristoranti locali hanno messo a disposizione alcuni menu composti da eccezionali piatti ad hoc.

Ma il momento clou della Fiera è avvenuto quando sotto i portici di Piazza Carlo Alberto i diversi allevatori, provenienti da tutto il nord Italia, hanno portato in esposizione i loro migliori capi bovini, che hanno concorso per aggiudicarsi le gualdrappe e per puntare al Gran Premio Città di Moncalvo e al premio speciale del “Bue più pesante”.

Il Bue Grasso è originario dei Comuni di Moncalvo e Carrù, dono di una agricoltura tradizionale che difende l’allevamento dei bovini della “coscia” di razza Piemontese, trovando il giusto riconoscimento in questa manifestazione.

Una tradizione che va premiata e che merita, per organizzazione e valori trasmessi, un riconoscimento speciale attraverso il nostro quotidiano on line.

L'appuntamento di venerdì 8 dicembre:

- Dalle ore 10 e per tutta la giornata: Giornata dell’Olio - 13^ Rassegna Mostra Oleicola del Piemonte. Presso “La Bottega del Vino” in Piazza Antico Castello (antichi camminamenti) presentazione e degustazione della nuova produzione (campagna olearia 2017/2018) degli oli extravergini di oliva piemontesi

- Dalle ore 10 sotto gli antichi portici di Piazza Carlo Alberto: “La fattoria va in piazza”

- Ore 12 sotto il palatenda riscaldato di Piazza Carlo Alberto: “Buji tut al di” a cura della Pro Loco

- Dalle ore 15.30 presso il palatenda riscaldato: 2 ore di avvicinamento all’olio extravergine di oliva. Partecipazione gratuita a cura di OLEUM (Associazione Nazionale Assaggiatori Oli Vergini di Oliva)

Per info  0141/91.75.05 - www.comune.moncalvo.at.it

 

 

 

Commenta con il tuo account Facebook!