Tu sei qui

Nizza M.to, la Fiera di San Carlo nel segno del cardo gobbo e tartufo

-

Sabato e domenica 4 e 5 novembre a Nizza Monferrato (Asti) torna l’appuntamento con la Fiera di San Carlo.

La Fiera ha origini antichissime. Risale infatti all’anno 1516 quale atto di liberalità a favore delle genti nicesi da parte di Guglielmo IX, Marchese del Monferrato. La Fiera è occasione di celebrazione del Santo Patrono (San Carlo, 4 novembre) protettore della città di Nizza Monferrato.

Nizza non ha mai tralasciato di festeggiare tale ricorrenza che coincide con la fine di ottobre e i primi di novembre. I motivi vanno ricercati nella devozione che i nicesi hanno sempre avuto per il loro Patrono al quale  una tradizione attribuisce il "Miracolo della Lampada".

Lo spirito della Fiera di San Carlo è espressa al pieno da alcuni versi di una poesia dialettale scritta dal compianto Sandro Ivaldi. Il brano recita “….la mia città è fatta di gente che si è sempre risvoltata le maniche già fin da bambini, dal tempo dei tempi quando essa era Nizza della Paglia. I contadini sono stati e rimangono la sua ricchezza, gli artigiani la sua forza, i negozianti la sua sostanza e bellezza, gli ambulanti la sua risorsa”.

Queste attività sono tutte rappresentate nella Fiera di San Carlo che, sin dalla sua istituzione è sempre stata punto di riferimento per un territorio ben più vasto dell’ambito locale.

Durante tutta la giornata di domenica 5 novembre, numerose saranno le bancarelle distribuite nelle vie del centro storico cittadino, mentre un grande luna park aspetterà i più piccini in piazza Garibaldi.

Ma la Fiera è anche un’occasione per proporre alcuni dei prodotti considerati eccellenze enograstronomiche locali quali: il Tartufo, il Cardo Gobbo nella varieta Spadone (prodotto PAT e Presidio Slow Food) e la Barbera.

Programma

Sabato 4 novembre

Foro Boario di Piazza Garibaldi – ore 10:00

12° edizione premio “Il Campanon”: conferimento del premio ai cittadini che si sono distinti nell’impegno lavorativo a favore della comunità

1° edizione premio “riconoscimento dell’impegno scolastico a.s. 2016/2017”: conferimento del diploma agli studenti del territorio più meritevoli

Domenica 5 novembre

Gran mercato della Fiera di San Carlo: intera giornata con bancarelle per le vie e le piazze della città e negozi aperti.

Piazza del Municipio

Giornata del tartufo e del cardo gobbo

Degustazione Cardo Gobbo, Bagna Cauda, Gemme di San Carlo e Cioccolata calda a cura dell’Associazione Pro Loco di Nizza Monferrato.

Distribuzione della Zuppa di Ceci a cura dell’Unione Commercianti e Artigiani Nicesi.

Palazzo Crova. Ristorante Vineria La Signora in Rosso: maratona della bagna cauda dalle ore 12:00 alle ore 24:00.

Giardini di Palazzo Crova ore 11:00 e ore 14:30: intrattenimento a cura dell’Associazione La Bottega della Musica

A cura di Nizza Turismo – Pro Loco di Nizza Monferrato (tel. 0141-727516) visite guidate gratuite al Campanòn, al Palazzo del Gusto e alla Galleria ART ‘900.

Auditrorium della Trinità – Accademia di Cultura Nicese l’erca

ore 9:30 conferimento del premio “Erca D’argento 2017” a Stefano Allovio, Professore di Antropologia Culturale e Sociale presso l’Università degli Studi di Milano.

ore 11:00 Chiesa Vicariale di San Giovanni in Lanero: messa solenne e rievocazione del Miracolo della Lampada accaduto nel 1613 all’altare di San Carlo patrono della Città.

Luna Park – Piazza Garibaldi dal 28 ottobre al 5 novembre.

 

Commenta con il tuo account Facebook!