Tu sei qui

La presentazione ad Asti di un libro che racconta la storia della scuola italiana: "Maestre d'Italia"

-

L'Associazione culturale "Adesso Liberamente" organizza per giovedi 16 novembre la presentazione del libro "Maestre d'Italia" di Bruna Bertolo (nella foto).

Il libro ripercorre, tra racconti ed immagini, una galleria delle protagoniste del fondamentale processo di costruzione della cultura nel nostro Paese.

L'incontro, moderato dal Consigliere Regionale Angela Motta, vedrà la partecipazione della maestra Carla Ginella che dialoggherà con l'autrice.

L'evento sarà anche l'occasione per ricordare la figura di Anna Amerio Vigazzola.

Un lavoro storico di grande rilievo come dimostra l’imponente bibliografia, ha evidenziato Pier Franco Quaglieni, capace di offrire anche molteplici chiavi di lettura.

Spiega la Bertolo: “Le maestre sono state le protagoniste semi-oscure di quel processo di crescita degli Italiani che si era a poco a poco consolidato, sia pure con grandi difficoltà, a partire dalla seconda metà dell’800. Protagoniste oscure, ma fondamentali per accompagnare lungo la strada dell’alfabetizzazione intere generazioni di piccoli italiani e italiane. Nel libro ce ne sono tante: è a loro che ho voluto dedicare questa ricerca che si sviluppa in un arco temporale di circa cento anni, spaziando però per tutte le regioni d’Italia. Maestre d’Italia, dunque, capaci di cambiare profondamente le abitudini di un popolo ancora troppo schiacciato dall’ignoranza. Maestre d’Italia, capaci di soffrire e di trovare anche nella loro sofferenza i semi di un riscatto che ha attraversato ed accompagnato la storia delle donne nella nostra Società. Maestre non soltanto di calligrafia e dei primi rudimenti di calcolo, ma anche di lotta sul cammino dell’acquisizione delle pari opportunità di genere, lotte che partono davvero da molto lontano”.

L'appuntamento è alle ore 18 presso il CPIA di Asti, piazza Leonardo da Vinci 22.

Commenta con il tuo account Facebook!