Tu sei qui

A FUBINE LA PRESENTAZIONE DI #GENESIDOS, IL BAMBUSETO PIÙ GRANDE D'EUROPA

-

Il futuro è green. A testimoniarlo è “Genesi Life”, progetto imprenditoriale davvero innovativo, che verrà presentato a Fubine, nell'Alessandrino, il prossimo sabato 10 giugno, a partire dalle ore 16.00.

In cosa consiste?

Genesi Life crea società agricole a responsabilità limitata, che si occupano di piantumare al proprio interno coltivazioni industriali e commerciali alto-intensive di Bamboo Gigante Moso e Fargesia.

Perché il bambù?

Essenzialmente, per la sua versatilità. Questa pianta ha infatti circa 1.500 applicazioni possibili: arredi, parquet, tessuti, borse, ecoplastica, carta, tisane, energy drink, bioedilizia (lo chiamano “l'acciaio vegetale”) e persino biomassa. È il business del momento, insomma, in piena fase di decollo.

Dal terzo anno a partire dalla piantumazione inizia il raccolto di germoglio fresco di bambù ad uso alimentare e cosmetico (raccolto primaverile); dal settimo anno inizia il raccolto dei fusti (raccolto autunnale) e anche i raccolti accessori quali foglie, rizomi e germoglio invernale. In sostanza, le piantagioni non generano reddito solo per i primi tre anni di vita del bambuseto: dal terzo fino all'ottantesimo anno viene poi garantita un'entrata automatica ad altissima redditività (R.O.I. del 50%). Senza contare che offre un'agevolazione fiscale sugli utili (non fa cumulo di reddito), e che le quote societarie sono cedibili ed ereditabili.

“Il nostro progetto si rivolge a coltivatori e investitori alla ricerca di un buon ritorno economico. Abbiamo già avviato diverse Srl agricole di scopo: sono state le prime ideate e realizzate in Italia nel settore del bambù, e sono le prime per ettaraggi e per fatturati raccolti. Insomma: non solo le prime, ma anche le migliori – afferma con orgoglio Ivan Beltrame, uno dei tre Soci fondatori di Genesi Life, insieme a Bader Abdouni e Monica Nota –. Tre buoni motivi per cui credere in questo progetto: innanzitutto, è un'idea eco-sostenibile, che permette di essere pionieri in un mercato innovativo a livello europeo, decisamente in forte crescita. In secondo luogo, è una scelta responsabile a favore dell'ambiente, visto che il bambù brucia anidride carbonica: un ettaro di bambuseto produce tanto ossigeno quanto 20 ettari di bosco. Infine, è un investimento ad altissima redditività: prevede un'entrata automatica e garantita per i prossimi ottanta anni, secondo un business plan studiato minuziosamente da professionisti del settore”.

Per scoprire “Genesi Dos”, il bambuseto più grande d'Europa, l'appuntamento è per sabato 10 giugno in strada per Felizzano n° 16, Cascina Spada a Fubine, in provincia di Alessandria.

Dopo la registrazione dei partecipanti, a partire dalle ore 16.00, sarà possibile visitare alcuni campi già piantumati e approfondire il discorso sul progetto, con la presentazione di costi e benefici di un possibile investimento. Infine, le testimonianze di alcuni soci delle SRL agricole già avviate, per chiudere l'incontro sperimentando uno dei moltissimi utilizzi del bambù, i cui germogli freschi saranno alla base dell'aperitivo che verrà offerto ai presenti.

Per adesioni all'evento, è possibile registrarsi gratuitamente attraverso Eventbrite al link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-inaugurazione-genesidos-3490867278...

Per informazioni, consultare il sito www.genesilife.it, scrivere a info@genesilife.it, visitare la pagina Facebook @genesilife o telefonare al numero verde 800-034509.

 

Commenta con il tuo account Facebook!