Tu sei qui

Da Canelli Arione lancia il suo Asti Extra Secco docg (VIDEO)

-

«Il nostro Asti Extra Secco docg, versione non dolce del famoso Asti docg, è un prodotto nuovo e innovativo che nasce dall’idea di rilanciare un vino spumante che ha fatto la storia del nostro territorio e delle nostre colline diventate Patrimonio dell’Umanità tutelato dall’Unesco».

Così i fratelli Mauro e Luca Arione, che conducono la Arione Spa, azienda vitivinicola con Cantine a Castiglione Tinella e Canelli, presentano il nuovo spumante secco ottenuto da uve moscato. Una assoluta novità che sta suscitando interesse e consensi tra gli appassionati di vino.

L’Asti Secco docg firmato Arione è “Extra” perché è uno spumante extra dry che, come da disciplinare, ha tra i 12 e i 17 grammi/litro di zucchero residuo, decisamente meno zucchero rispetto all’Asti docg tradizionale che da sempre è stato realizzato nella versione dolce con oltre 50 grammi/litro di zucchero e che tutti ricordano come un prodotto italiano di pregio e lo spumante dolce a docg più conosciuto e brindato al mondo.



Del resto per questo Asti Extra Secco docg Arione ha puntato su una elegante “trasparenza” sia nel packaging che per il gusto.

La scelta della bottiglia in vetro bianco, dell’etichetta trasparente e del collarino argentato è stata dettata dal desiderio di dare l’idea visiva della leggerezza e della naturalezza di questo spumante che nasce da uve di vigneti coltivati nel cuore della zona del Moscato che è al centro di un territorio tutelato dall’Unesco.

All’assaggio poi l’Asti Extra Secco docg Arione ha profumi e aromi che ricordano la dolcezza dei frutti esotici e la freschezza di fiori di giardino. Il colore è giallo paglierino e il perlage sempre elegante e sottile, degno di un grande vino spumante.

Al palato, infine, risulta prorompente e complesso con un gusto che conserva la memoria dolce del Moscato e che, tuttavia, permane gradevolmente secco.

Aggiungono Mauro e Luca Arione: «È uno spumante sorprendente che stupirà e rinnoverà l’idea stessa dell’Asti, regalando sensazioni di dolcezza e sapidità che danno vita a un mix perfetto per un vino che noi definiamo nuovo, giovane, di tendenza e adatto a ogni occasione».

 

 

 

 

 

Commenta con il tuo account Facebook!