Tu sei qui

Cheese è anche gelato: arriva a Bra la Piazza del Gelato di Alberto Marchetti

-

Non solo formaggio per l’undicesima edizione di Cheese. Dopo il grande successo della Via del Gelato a Terra Madre Salone del Gusto il gelato sarà tra i protagonisti della prossima kermesse di Slow Food, in programma a Bra (CN) dal 15 al 18 settembre, con la Piazza del Gelato.

Sarà ancora una volta il maestro gelatiere Alberto Marchetti a raccontare agli oltre 270.000 visitatori il gelato ed i suoi segreti. Perché, per il gelato come i formaggi, è importante capire come viene prodotto, quali materie prime devono essere scelte, quali ingredienti deve contenere per essere BUONO, PULITO E GIUSTO.

La Piazza del Gelato sarà l’occasione per assaggiare, sperimentare, confrontarsi e parlare di filiera 100% italiana. Perché tutti i 12 gusti preparati e offerti in piazza saranno 100% filiera italiana. Un argomento molto importante, per valorizzare il prodotto artigianale e la ricerca delle materie prime fatta dai produttori.

Anche il cono nel quale sarà offerto il gelato sarà una sorpresa, una limited edition preparata con materie prime d’eccellenza.

Alberto Marchetti allestirà il laboratorio del gelato in piazza e preparerà davanti agli occhi del pubblico i 12 gusti in degustazione, fedele al suo impegno di offrire un gelato buono, pulito e giusto.

Buono perché sono buone le materie prime, selezionate con cura e attenzione dai migliori produttori.

Pulito perché fatto con ingredienti naturali, pochi, semplici e sempre dichiarati.

Giusto perché nelle scelte e nei metodi di produzione si tiene conto della tutela della biodiversità e delle microimprese, nel rispetto delle persone e della natura.

Questo impegno avvicina Alberto Marchetti al mondo di Slow Food, con cui collabora sin dal 2012, ed in particolare a quello della Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus, impegnata a salvaguardare i sapori autentici e dimenticati.

Da anni Alberto Marchetti studia e ricerca per portare le piccole storie e i prodotti eccezionali del territorio all’interno delle proprie gelaterie per fare in modo che la gente conosca, apprezzi, assaggi tutto ciò che di buono la natura ci regala e rischia di scomparire. Prodotti buoni, giusti, puliti, che nascono e vengono coltivati e realizzati da persone che hanno una conoscenza antica, una saggezza che il tempo di oggi sembra volere cancellare.

Sono nati da questa collaborazione i gelati creati con i prodotti dei Presìdi Slow Food che saranno in degustazione a Cheese: Farina bóna (dalla Svizzera), la fragola di Tortona e il Ramassin della Valle Bronda (dal Piemonte), il cacao della Chontalpa (dal Messico)…

Tutto il ricavato dalla vendita dei gelati dei Presìdi sarà devoluto alla Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus per portare avanti i progetti a tutela della biodiversità in tutto il mondo.

Proprio per sostenere la Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus tutto il ricavato della vendita dei gelati dei Presìdi sarà devoluto all’associazione, per consentirle di proseguire il suo prezioso lavoro di tutela e salvaguardia.

Nella Piazza del Gelato ogni giorno si susseguiranno incontri, lezioni e appuntamenti con gelatieri da tutta Italia che racconteranno curiosità e segreti sul latte e il gelato.

Golosi e gourmet sono avvisati. L’appuntamento è a Bra nella Piazza del Gelato, dal 15 al 18 Settembre.

Vedi anche www.albertomarchetti.it

 

Commenta con il tuo account Facebook!