Tu sei qui

Asti, cosa si è fatto dopo l'alluvione del '94 sulle sponde del Tanaro e del Borbore?

-

Da un reportage lungo le sponde cittadine di Tanaro e Borbore, spunti per una verifica su sicurezza e salute su due corsi d'acqua che ad ogni piena generano ansie e preoccupazioni. 

Una serata lunedì 27 novembre, alle ore 21, a Fuoriluogo di Via Govone ad Asti per verificare insieme ciò che dopo il 94 è stato fatto per scongiurare nuove tragiche alluvioni.

Un confronto aperto fra cittadini, testimoni, giornalisti, amministratori e tecnici.

Con la partecipazione autorevole di Fabio Luino, geologo del CNR di Torino che al Tanaro ha dedicato e coordinato studi e ricerche.

Con lui anche Roberto Cavallo, fondatore di AICA e autore di un lavoro teatrale che ripercorrendo il dramma del '94 a messo a nudo sottovalutazioni e gravi lacune in fatto di prevenzione e politiche della messa in sicurezza e l'ing. Luigi Vattimo dell'Aipo, l'architetto Scaramozzino della protezione civile di Asti, e Paolo Monticone, giornalista.

 



 

 

Commenta con il tuo account Facebook!