Tu sei qui

Alba, “Vitelloni piemontesi della coscia” Igp europea

-

«Con soddisfazione ed orgoglio accogliamo la bella notizia relativa alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del “Regolamento di Esecuzione” sull’iscrizione dei “Vitelloni Piemontesi della coscia” nelle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette (ndr IGP)».

Questo il commento a caldo del Sindaco di Alba Maurizio Marello e dell’Assessore comunale all’Agricoltura Massimo Scavino dopo aver appreso l’ufficialità del riconoscimento Igp europeo per la pregiata carne bovina piemontese inserita nell’elenco delle specialità alimentari tutelate dall’Unione europea.

«Questo riconoscimento – aggiungono il Sindaco Maurizio Marello e l’Assessore all’Agricoltura Massimo Scavino - è una conquista che sentiamo anche un po’ nostra. Negli ultimi anni abbiamo lavorato molto intensamente per il rilancio del nostro oro rosso, soprattutto attraverso la “Grande rassegna bovini piemontesi di sottorazza albese della coscia” organizzata dal Comune in ottobre, all’interno della Fiera internazionale del Tartufo bianco d’Alba. Negli ultimi anni, la rassegna è tornata agli antichi splendori con la presenza di molti capi di altissima qualità. Il “Vitelloni Piemontesi della coscia” sono tra le nostre eccellenze più pregiate, tra l’altro nate proprio da un allevamento posto sul territorio albese nel lontano 1886 con la dizione originaria di “sottorazza albese”. Siamo davvero molto contenti di questa certificazione. Auspichiamo che questo attestato dia un ulteriore slancio al faticoso mondo della zootecnia».

Commenta con il tuo account Facebook!