Cronaca

Straniero con dimora a San Damiano indagato per spaccio

Scritto da La redazione Mercoledì, 21 Ago 2019 - 0 Commenti

Perquisita l'abitazione di un 22enne cittadino gambiano in San Damiano d’Asti, alla ricerca di eventuale altro stupefacente che, tuttavia, dava esito negativo.

Personale della Polizia di Stato - Squadra Volante della Questura di Asti nel pomeriggio di ieri, 20 agosto, durante il servizio di controllo del territorio, procedeva al controllo d’iniziativa di alcuni soggetti appiedati all’interno dei giardinetti di via Omedè.

L’attenzione degli agenti veniva attratta, in particolare, da tre persone che confabulavano sedute su una panchina.

Uno dei tre, alla vista degli operatori, che si erano avvicinati per identificare gli stessi, si dava repentinamente alla fuga in direzione c.so Matteotti, portando con sé uno zaino nero. All’altezza di via Brofferio, tuttavia, il fuggitivo faceva perdere le proprie tracce.

Diramata via radio la nota di ricerca, con la relativa descrizione, del fuggitivo, dopo circa una ventina di minuti, gli agenti delle Volanti riuscivano ad intercettare il soggetto che, alla vista dei poliziotti, si dava nuovamente alla fuga.

Tuttavia, questa volta, grazie anche alla collaborazione dell’altra volante in servizio, con una “manovra a tenaglia”, gli operatori riuscivano a bloccare il soggetto, che veniva controllato sommariamente sul posto ma, essendo molto agitato e privo di documenti, veniva messo in sicurezza all’interno dell’autovettura di sevizio e condotto presso gli Uffici della Questura.

Giunti in Questura, il personale della Squadra Volante procedeva alla perquisizione personale estesa allo zaino del soggetto, il quale veniva trovato in possesso di n. 7 involucri preconfezionati di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un peso complessivo di circa 22 gr.

Dai rilievi fotodattiloscopici è emerso che il soggetto, identificato come un 22enne di origini gambiane, presentava diversi alias e, per tali motivi, veniva trattenuto ai fini dell’identificazione presso gli uffici della Questura. Vista la quantità di sostanza stupefacente rinvenuta già divisa in dosi, i poliziotti procedevano alla perquisizione della sua abitazione in San Damiano d’Asti, alla ricerca di eventuale altro stupefacente che, tuttavia, dava esito negativo.

Al termine degli accertamenti, il 22enne veniva indagato a piede libero per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.