Cultura & Spettacoli

S.Stefano Belbo, aggiudicato il 36° "Premio Cesare Pavese" - VIDEO

Scritto da Redazione Venerdì, 8 Nov 2019 - 0 Commenti

I vincitori: Susanna Basso per la sezione Traduzione, Giuseppe Patota per la sezione Saggistica ed Elisabetta Sgarbi per la sezione Editoria.

Il Premio Cesare Pavese, giunto alla sua 36^ edizione, si è avviato a un rilancio adeguato alla figura dello scrittore e poeta che fu anche direttore editoriale, creatore di una storica collana di saggi e traduttore.

Il nuovo corso ha visto una giuria totalmente rinnovata e due nuove sezioni - editoria e traduzione - che si affiancano a quelle dedicate alle opere di saggistica e narrativa.

L’appuntamento con l'edizione 2019 è a Santo Stefano Belbo (CN), paese natale dello scrittore, sabato 26 e domenica 27 ottobre.

Nella foto i tre premiati sono con il presidente della giuria, Alberto Sinigaglia, l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte ed ex sindaco santostefanese, Luigi Icardi, il direttore della Fondazione Cesare Pavese, Pierluigi Vaccaneo, il vicesindaco vicario di Santo Stefano Belbo, Laura Capra, e Giuseppe Tardivo della Fondazione Cassa di risparmio di Torino.

Il premio per l’editoria è stato consegnato a Elisabetta Sgarbi, mentre Susanna Basso ha ricevuto il riconoscimento della sezione traduzione. Per la saggistica è stato premiato Giuseppe Patota con La grande bellezza dell’italiano: il Rinascimento (Laterza 2019).

Ai vincitori è stato consegnato dall’azienda turistica locale Langhe Monferrato Roero, XFETTA, il tagliatartufi ideato da Davide Oldani.